«Orge e cocaina a Capitol Hill»: la rivelazione di un deputato trumpiano in un podcast

Ascolta l'audio-articolo

Un podcast che non è passato inosservato quello che ha visto come protagonista Madison Cawthorn con le sue rivelazioni su Capitol Hill.

Il deputato trumpiano è finito al centro della polemica dopo aver rivelato, senza troppe censure, cosa accade durante i festini che si terrebbero a Capitol Hill.

Madison Cawthorn – Meteoweek

Le rivelazioni di Madison Cawthon nascono da una domanda fatta dal conduttore del podcast. Gli viene chiesto, ovvero, di raccontare quello che accade in realtà  nel mondo politico e di fare quindi un confronto con quanto emerso nel film House of Cards.

«Avendo 26 anni in una realtà come Washington, dove l’età media è di 60 o 70 anni, capita di essere spesso invitato a partecipare ad incontri sessuali a casa di qualcuno» rivela il deputato Cawthon. «E quando arrivi ti rendi conto di essere capitato in un’orgia» aggiunge. Non solo incontri sessuali e orge, però. «Ci sono alcune persone che fanno battaglie contro le droghe e poi le vedi farsi una botta di cocaina davanti a te. È una cosa folle» continua il deputato trumpiano finito nella bufera dopo queste inaspettate rivelazioni.

La reazione del mondo della politica non si è fatta attendere. Le parole di Madison Cawthorn sono state, infatti, definite «inaccettabili» dai repubblicani. Questi ultimi starebbero ora valutando di prendere dei provvedimenti disciplinari nei confronti di Cawthon.