Spacciatore ingoia dosi di eroina durante un controllo. Arrestato

Ascolta l'audio-articolo

Aveva diversi grammi di eroina nello stomaco, li aveva ingoiati sperando di sfuggire all’arresto dei carabinieri. L’uomo sarà processato per spaccio di sostanze stupefacenti. 

Un uomo di 37 anni di origine nigeriana è stato arrestato a Prato con l’accusa di spaccio di eroina. Il sospettato ha rischiato la vita durante l’arresto in quanto ha ingoiato due dosi della sostanza nel momento in cui ha visto avvinarsi le forze dell’ordine che lo avevano avvicinato per un controllo.

I carabinieri sono riusciti a fermare l’uomo prima che ingoiasse la droga ma il dubbio degli agenti è che potesse avere ingerito altre dosi di eroina e lo hanno condotto all’ospedale Santo Stefano a Prato per una radiografia che ha confermato i loro sospetti.

L’uomo ha poi espulso altre tre capsule che contenevano l’una circa 10 grammi della sostanza. L’accusato sarò ora processato per direttissima per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.