Il ragazzo è a terra ma un poliziotto gli sferra un calcio in faccia – VIDEO

Ascolta l'audio-articolo

Violenta aggressione da parte di un poliziotto a un ragazzo inerme, appena fermato dalle forze dell’ordine per non avere rispettato un posto di blocco. Il video è finito su Tik Tok

Un giovane immobilizzato a terra dalle forze dell’ordine, un poliziotto lo raggiunge e gli sferra un violento calcio in testa. Il video della vicenda è stato pubblicato a un utente del social Tik Tok e ora il responsabile rischia una severa punizione oltre che una condanna per violenza.

Secondo una prima indagine, il 2 aprile nella zona di Foggia un ragazzo era alla guida di un’auto sottoposta a fermo amministrativo e inoltre privo di patente. Decide quindi di non fermarsi al posto di blocco della polizia e di fuggire, ma dopo appena 3 chilometri viene raggiunto dalle forze dell’ordine e arrestato. Infine l’assurda aggressione da parte del poliziotto, priva di ogni giustificazione.

“ABUSO ASSURDO”

La sorella del ragazzo è stata intervistata dal programma Chi l’ha visto, in onda su Rai 3. “Non accetto questo abuso. Ha una divisa e deve dare l’esempio, non accanirsi con violenza così” afferma la donna la quale ritiene che è giusto che il fratello paghi ma “non saremo né io né il poliziotto a decidere come, sarà un giudice a decidere la giusta punizione per mio fratello e l’amico, ma non noi“.

@s_e_r_g_i_o_2_1

♬ Tu Comm’a Mme – Gianni Celeste