Caldo africano, nei prossimi giorni afa come a luglio

L’anticiclone Hannibal si sta diffondendo a macchia d’olio nel nostro Paese, con masse d’aria caldissime, che sono tipiche del periodo estivo

L’anticiclone africano Hannibal si sta allargando in varie zone d’Italia, sostenuto da masse d’aria caldissime, tipiche della stagione estiva. Questa  peculiarità, infatti, è tipica del mese di luglio, ossia un blocco anticiclonico in grado di creare lunghe ondate di calore.

Caldo-meteoweek.com

Nei prossimi giorni, dunque, assisteremo al picco del caldo africano portato da Hannibal, che oltrepasserà i 30 gradi in parecchie città. Come riporta Il Meteo.it, sarà un caldo anomalo, in quanto, solitamente, a maggio le temperature variano sui 20/24 gradi nelle maggiori località del nostro Paese. Durante il weekend si attende il picco di Hannibal, che potrebbe sfiorare i 34/35 gradi in diverse città.

Oltretutto, come accade in estate, non si esclude che potrebbero verificarsi temporali intensi localmente verso la metà della settimana per via dell’arrivo di spifferi di aria più fresca in quota dall’Europa del Nord. Le aree interessate sono le Alpi e le pianure e anche alcune aree interne a Sud.

Caldo africano in arrivo, temporali su alcune aree

Caldo-meteoweek.com

Per quanto concerne martedì 17 maggio, si prevede sole e caldo estivo in gran parte d’Italia. Al centro potrebbero verificarsi piovaschi isolati sui monti abruzzesi e molisani, mentre temporali in Basilicata.

Mercoledì 18 maggio temporali su Alpi. Prealpi, e pianure vicine. Al centro temporali isolati sugli Appennini, gran caldo per il resto. A Sud, eccetto per qualche temporale nel pomeriggio nelle aree montuose calabresi, il tempo sarà molto stabile.

Hannibal tenderà a dominare anche nei giorni a seguire, e il sole caratterizzerà le giornate della maggioranza delle regioni. Sui monti potrebbero verificarsi dei temporali. Temperature saranno al di sopra di quelle che mediamente caratterizzano questa stagione.