Completamente nudo danneggia i veicoli in sosta, poi aggredisce a calci e morsi gli agenti

Nella notte tra domenica e lunedi, un 35enne è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento continuato. L’arresto dell’uomo è stato convalidato a seguito dell’udienza, che ha visto l’applicazione della misura cautelare con obbligo di firma presso la Questura di Forlì.

Alcuni residenti, intorno a mezzanotte, hanno telefonato al 112 per segnalare un individuo completamente nudo, che nel centro di Forlì stava danneggiando i veicoli fermi in sosta. L’uomo urlava frasi sconnesse e saltava sui tetti delle macchine. Quando gli agenti sono intervenuti, lo hanno trovato mentre prendeva d’assalto una Toyota Yaris. Gli agenti lo hanno ammonito e gli hanno chiesto di fermarsi, lui ha obbedito e si è seduto a terra.

Immagine di repertorio – MeteoWeek

Nudo danneggia veicoli in sosta: l’aggressione improvvisa

Mentre gli agenti eseguivano le attività di identificazione sono stati aggrediti con calci e morsi. I poliziotti, feriti sono stati successivamente medicati in pronto soccorso. Nonostante la reazione aggressiva, gli agenti  sono riusciti con non poca fatica a bloccare e amanettare l’uomo, il cui comportamento insensato potrebbe essere legato all’utilizzo di stupefacenti. Nella sua abitazione sono stati recuperati oggetti e tracce che confermano questa ipotesi, rafforzata dai successivi accertamenti sanitari.

Potrebbero esserci altri veicoli coinvolti

L’uomo sembrerebbe esser stato localizzato anche in zone limitrofe alcuni minuti prima, in caso qualcuno trovasse danneggiato il proprio veicolo potrà recarsi in Questura per denunciare l’accaduto. Per il momento sono le parti offese identificate sono solo cinque, altrettanti i proprietari dei veicoli danneggiati nel luogo d’arresto in via Gerolimini.