Ladri rubano in un’abitazione, poi scappano dai tetti: arrestati

Malviventi in azione ad Augusta, in provincia di Siracusa. Dopo un lungo inseguimento, sono finiti in manette tre giovani

Notte di inseguimenti ad Augusta (Siracusa), con la polizia che ha dovuto rincorrere tre giovani che avevano rubato in una casa in via Megara.

polizia-meteoweek.com

Intorno alle 4 di lunedì 16 maggio, gli agenti, dopo un incredibile inseguimento, hanno messo le manette a tre persone: un 31enne, un 32enne e un 30enne. Hanno inoltre sequestrato il bottino di 20mila euro.

I tre malviventi, forse a conoscenza del fatto che i padroni di casa erano andati fuori per il fine settimana, hanno rubato ciò che più gli interessava in totale calma e uno di loro, affacciatosi dalla finestra del bagno, ha notato la polizia e ha dato agli altri rapinatori il segnale di allerta, che ha dato il via alla fuga.

L’inseguimento e l’arresto

Polizia arresto-Meteoweek.com

Da qui è scattato un rocambolesco inseguimento che li ha visti arrampicarsi sui tetti delle abitazioni finché i tre fuggiaschi hanno cercato di nascondersi nel casotto di un terrazzo, ma lì i poliziotti li hanno rintracciati e arrestati.

Il bottino dei tre ladri includeva anche monili in oro e argento, e la polizia ha recuperato ogni cosa, tant’è che i proprietari dell’immobile, contattati dagli inquirenti, hanno ringraziato sentitamente gli agenti per l’efficiente operazione svolta.