Il soldato russo a processo si è dichiarato colpevole di crimini di guerra

Si tratta del primo soldato russo a processo in Ucraina per crimini di guerra. Il sergente Vadim Shysimarin ha 21 anni e si è dichiarato colpevole di aver ucciso un civile disarmato.

Vadim Shysimarin – MeteoWeek

Secondo quanto riportato dalla Bbc, in cui si è precisato che Shishimarin è accusato di aver ucciso a colpi di arma da fuoco un civile disarmato di 62 anni nei giorni successivi all’inizio dell’invasione e rischia l’ergastolo.