Marito uccide la moglie e ferisce la figlia 13enne dopo una lite

Ennesimo caso di femminicidio avvenuto in famiglia. A farne le spese anche la figlia della coppia, rimasta ferita dalla violenza del padre. 

Un uomo di origini sudamericane è stato arrestato questa mattina dopo avere ucciso la propria moglie con un coltello. E’ avvenuto a Rimini, la figlia 13enne, che aveva provato a difendere la madre all’aggressione, è rimasta ferita dai colpi del padre ed è stata ricoverata nell’ospedale più vicino.

All’origine dell’omicidio di sarebbe una pesante litigio tra i due coniugi. La donna è deceduta sul colpo, la polizia è intervenuta dopo che i vicini hanno sentito le urla della coppia che stava litigando violentemente. I due erano responsabili della manutenzione del giardino del palazzo.