Attimi di terrore al pronto soccorso: paziente impazzito ferisce gli infermieri e distrugge il reparto

Attimi di terrore al pronto soccorso: paziente impazzito ferisce gli infermieri e distrugge il reparto. L’episodio è avvenuto nel pronto soccorso di Pordenone. L’uomo è stato sedato.

Attimi di terrore al pronto soccorso paziente impazzito ferisce gli infermieri e distrugge il reparto - meteoweek 20220519
attimi di terrore al pronto soccorso: paziente impazzito ferisce gli infermieri e distrugge il reparto – meteoweek.com

Brutto episodio, quello accaduto nella notte tra martedì e mercoledì 18 maggio, al Pronto soccorso cittadino di Pordenone in Friuli. Secondo quanto viene riportato dalle fonti, si sarebbero alternati momenti di terrore e paura tra i pazienti e il personale medico sanitario di un reparto della struttura. Un uomo, originario del Pakistan, avrebbe infatti perso la testa e ferito alcuni infermieri di turno e danneggiato gravemente il reparto, mettendo a repentaglio la sicurezza delle persone presenti nella sala d’attesa – e che hanno assistito inermi alla scena. Ma si è trattato in realtà del culmine di una giornata già molto pesante, riportano i media che hanno coperto la notizia, tanto che già nelle ore precedenti all’episodio altri assistiti avrebbero dato (seppur meno violentemente) in escandescenza.

Feriti gli infermieri che hanno cercato di bloccare l’uomo, poi sedato

Secondo quanto viene riportato da Il Gazzettino, il cittadino straniero si sarebbe arrivato al pronto soccorso già in stato di alterazione. Sarebbe stato quindi nell’arco di poco tempo che avrebbe perso letteralmente le staffe, usando violenza verbale e fisica nei confronti dei presenti e della struttura stessa. Grida e invettive contro gli infermieri, ma anche colpi contro il materiale e gli strumenti del reparto, lanciati a terra mentre gli operatori tentavano di fermarlo.

Per bloccare definitivamente l’ira dell’uomo si è reso necessario sedarlo, così da placarlo prima che potesse far male anche alle persone presenti in sala d’attesa. E in effetti, a rimanere feriti – seppur con lesioni lievi – sono stati gli stessi operatori che sono intervenuti per placarlo. Per fermare “l’energumeno”, così come viene descritto dal quotidiano, il pronto soccorso ha inviato una segnalazione agli agenti della Squadra Volante, giunti immediatamente sul posto in aiuto agli infermieri.

“Fortunatamente possiamo contare sull’intervento delle forze dell’ordine che rispondono sempre in tempi rapidi alle nostre richieste di aiuto”, hanno raccontato dalla struttura ospedaliera ai giornalisti che li hanno raggiunti. Del resto questo tipo di episodi, purtroppo, insieme all’enorme quantità di visite, urgenze e ricoveri, che rendono la quotidianità stancante e pesante, è all’ordine del giorno per chi presta servizio in un qualsiasi pronto soccorso.