Ventiduenne assalita e sfregiata dopo il turno di lavoro

Tre persone hanno assalito la ragazza, 22 anni, dopo che aveva terminato di lavorare in un ristorante. 

Una ragazza di 22 anni è stata assalita da tre persone stanotte, ore 3:30. La ragazza aveva appena terminato il proprio turno in un ristorante di Arezzo. L’aggressione è occorsa in via Setteponti.

coltello-meteoweek.com

Tre persone si sono avvicinate a lei, colpendola al volto. In loco è sopraggiunta un’auto medica, con un’ambulanza della Croce Rossa. La ragazza è finita al nosocomio San Donato di Arezzo. Da quanto sinora ricostruito, la ragazza, 22 anni, filippina, stava uscendo dal luogo di lavoro con un suo collega.

Tutti e due stavano andando via in monopattino, quando due persone li hanno avvicinati, presumibimente mahgrebine, e si sono scagliate contro di loro. Poco dopo è sopraggiunto un terzo uomo con un coltello che ha sfregiato la ragazza in viso con due coltellate.

In seguito, due persone hanno allontanato i tre. Si tratta di due persone uscite dal ristorante in auto, che hanno contattato i soccorritori.

Gli abitanti del quartiere raccontano di ripetuti schiamazzi e rumori fino alle prime ore del mattino ogni weekend, ma nessuno avrebbe udito con esattezza l’accaduto.