Prende a bastonate due falegnami e minaccia di dar fuoco al negozio, 45enne in manette

Un quarantacinquenne ieri ha aggredito due falegnami impugnando un bastone. Poi ha minacciato di incendiare la falegnameria. 

Solo il provvidenziale intervento dei carabinieri ha evitato il peggio.

Si è presentato ieri, armato di bastone, alla porta di una falegnameria. E dopo aver bussato ha aggredito i due titolari accusandoli di non aver ricevuto della merce che aveva già pagato. Poi ha anche cosparso alcuni macchinari della falegnameria di liquido infiammabile. È successo a San Vitaliano, nella provincia di Napoli. A scongiurare l’incendio l’intervento dei carabinieri. I militari dell’Arma hanno bloccato e arrestato l’aggressore, un uomo di 45 anni originario della Costa d’Avorio.

Il personale medico dell’ambulanza ha curato sul posto i due imprenditori, fortunatamente in condizioni non gravi. Il 45enne è stato accompagnato in carcere a Poggioreale in attesa dell’udienza di convalida. Sarà chiamato a rispondere di tentata estorsione.