Conosce su Fb una ragazza, la perseguita e la aggredisce: 38enne a giudizio

Si è trasformata in un incubo un’amicizia nata su Facebook tra una ragazza romana di 25 anni e un 38enne di origini brasiliane.

La giovane è diventata oggetto delle attenzioni morbose da parte dell’uomo e di un’aggressione fisica. Una vicenda per la quale oggi è stato disposto il rinvio a giudizio dell’uomo dal gup di Roma. Nei suoi confronti l’accusa è di stalking.

Secondo quanto ricostruito dai magistrati di piazzale Clodio, il 38enne aveva contattato la giovane sul social network nel settembre del 2020 e pochi giorni dopo aveva cominciato a bersagliare la donna con messaggi, sms e whatsapp per chiederle un incontro.

L’aggressione a schiaffi e pugni

Con il passare dei giorni i messaggi si sono fatti sempre piu’ insistenti il tono dei messaggi è diventato una vera e propria minaccia nel momento in cui la ragazza gli ha comunicato di essere già fidanzata.

A quel punto, non contento, l’imputato ha iniziato a prendere di mira anche il fidanzato della giovane con messaggi aggressivi e violenti e una sera dell’ottobre scorso è passato ai fatti, aspettando la 25enne davanti al portone e aggredendola a schiaffi e pugni procurandole delle lesioni al volto.