La bimba rapita in provincia di Catania è morta: la madre ha svelato dove trovare il corpo

Il ritrovamento del corpo della piccola, sarebbe stato possibile grazie al pressing degli inquirenti durante gli interrogatori. 

Ritrovato il cadavere della piccola Elena Del Pozzo, 5 anni, sparita lunedì scorso, a Tremestieri Etneo (Catania). La madre aveva denunciato il presunto rapimento della bambina ai carabinieri di Mascalucia. Aveva anche detto che nel pomeriggio a Tremestieri etneo, tre persone coperte da cappucci l’avevano sequestrata.

bimba rapita morta-meteoweek.com

I carabinieri di Catania si stanno recando sul luogo indicato dalla donna e il ritrovamento è stato possibile per via del pressing che gli inquirenti hanno adottato nel corso degli interrogatori. Come riporta Repubblica, la madre della piccola è scoppiata a piangere nel corso di un sopralluogo nell’abitazione di Mascalucia dove abitava con la figlia.

In mattinata, la Scientifica aveva fatto alcuni rilievi in casa. Verso le 11, è uscita dall’abitazione con la propria auto con i carabinieri. Nel pomeriggio di lunedì, la donna aveva sporto denuncia asserendo che la figlia era stata sequestrata da “tre uomini incappucciati” con armi, mentre era nella macchina assieme a lei, che da poco era andata a riprenderla all’asilo. Per gli inquirenti si tratta di un “sequestro anomalo” e la procura aveva scartato l’ipotesi che la bambina fosse stata rapita per chiedere un riscatto.