Uccide la moglie a coltellate, poi scappa tra i campi. In casa c’erano anche i figli

L’uomo ha tentato la fuga dopo aver consumato l’uxoricidio. In casa c’erano anche i due figli della coppia.

All’origine del delitto ci sarebbe stata una violenta lite scoppiata tra i due coniugi durante la notte.

Un’altra donna uccisa. È la quarantesima vittima nel 2022. Il suo nome era Elisabetta Molaro, 40 anni. La donna viveva in via delle Acacie a Codroipo, in provincia di Udine. Dove stanotte il marito, Paolo Castellani, 45 anni, l’ha accoltellata a morte.

Un omicidio avvenuto nel cuore della notte, verso le due. Elisabetta era uscita assieme a un’amica e il marito la aspettava sveglio. Al rientro in casa della donna tra i due sarebbe scoppiato un acceso litigio poi culminato nell’accoltellamento. In casa si trovavano anche i due figli della coppia, che dormivano e non si sono accorti di quando stava succedendo. Adesso sono stati affidati ai nonni.

La fuga nei campo dopo l’omicidio

Elisabetta Molaro, la vittima, e il marito Paolo Castellani – Meteoweek

Prima di scappare, Castellani avrebbe dato l’allarme chiamando i carabinieri. Dopo il delitto l’uomo sarebbe fuggito infatti attraverso i campi vicino casa cercando anche di sbarazzarsi dell’arma del delitto, un coltello da cucina, lanciandola nei pressi di un corso d’acqua.

Una fuga terminata alcune ore dopo, quando i carabinieri lo hanno fermato. Da ciò che si apprende, la coppia di stava separando.