Lite tra giovani sul lungomare, 21enne finisce accoltellato alla gamba

Scoppia una lite tra giovani sul lungomare, 21enne finisce accoltellato alla gamba. Ferito alla coscia destra, l’amico è stato preso a pugni. Immediata la segnalazione alle forze dell’odine, indagano i carabinieri.

Ennesima rissa tra giovanissimi, questa volta finita con un 21enne ferito alla gamba. Il violento episodio si è verificato la scorsa notte a Napoli, sulla via del lungomare.

Lite tra giovani sul lungomare, 21enne finisce accoltellato alla gamba -  meteoweek 20220621
lite tra giovani sul lungomare, 21enne finisce accoltellato alla gamba – meteoweek.com

La segnalazione della violenta aggressione è stata fatta direttamente dalla vittima, che recatosi presso il pronto soccorso ha raccontato tutto al personale medico sanitario. Immediato allora l’intervento dei carabinieri, che hanno lavorato – se starebbero ancora lavorando – sulla ricostruzione dei fatti e tutti i dovuti accertamenti.

Si indaga per risalire ai responsabili

Secondo quanto è stato ricostruito dai carabinieri di Napoli Centro, la violenta rissa vedrebbe coinvolti tutti giovanissimi intorno ai 20 anni. La vittima dell’aggressione è un 21enne. Insieme ai suoi amici, avrebbe avuto una lite nata per futili motivi con un gruppo di ragazzini loro coetanei. La rissa avrebbe avuto luogo nella serata di ieri, sul lungomare di via Caracciolo.

Dopo la violenza verbale, la lite è dunque sfociata in quella fisica. Il 21enne è rimasto ferito a una gamba, dopo che un altro ragazzo del gruppo rivale avrebbe estratto un coltello e lo avrebbe brutalmente raggiunto all’arto, all’altezza della coscia destra. Un amico del 21enne, di un anno più giovane, è stato invece colpito da un pugno in pieno volto, e ha riportato una contusione.

Entrambi i giovani si sono recati immediatamente presso il pronto soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini della Pignasecca, verso l’una di notte. Il personale medico che ha assistito e ha prestato le cure ai due ragazzi ha dunque allertato immediatamente le forze dell’ordine. I carabinieri sono dunque intervenuti proprio presso l’ospedale, a e avrebbero ascoltato i due ragazzi.

Avviate le indagini, i Carabinieri della compagnia Napoli Centro stanno ora lavorando per chiarire la dinamica di quanto accaduto. E non si esclude la possibilità di usare le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate nella zona, sia per chiarire esattamente la ricostruzione dei fatti, che per individuare e identificare i ragazzini responsabili dell’aggressione. Nel frattempo, per le due vittime, entrambe di Napoli, la prognosi parla di 21 giorni per il ragazzo accoltellato, e di 10 giorni per il 20enne.