Donna accoltellata a Trastevere: è molto grave, ha un’ampia ferita in viso

Una donna di 47 anni è stata accoltellata in pieno giorno lungo la strada, nel quartiere Trastevere a Roma e rischia la vita

Brutto episodio a Roma, oggi, lunedì 1° agosto in pieno giorno, nel rione Trastevere. Una donna è stata accoltellata e rischia la vita.

coltello-meteoweek.com

Da quanto riporta Repubblica, l’accoltellamento è occorso verso le 15 in via Orti di Cesare, non lontano dalla stazione di Trastevere. Ci sarebbe stata un’accesa lite al culmine della quale un uomo ha sferrato dei fendenti contro una donna di 47 anni, colpendola e lesionandola in volto, collo, braccia e addome.

La donna è gravissima e l’hanno portata in ambulanza all’ospedale San Camillo, dove si trova attualmente in condizioni molto serie. Da quanto si apprende dall’agenzia LaPresse, ci sarebbe un testimone che avrebbe assistito a quanto occorso.

Si sta cercando di comprendere se l’aggressione sia occorsa in strada o nell’androne di un edificio. In loco sono sopraggiunti i poliziotti e la Scientifica per eseguire tutte le verifiche del caso. La donna avrebbe riportato una ferita profonda sul viso che comincia dalla bocca e rischia la vita.

La persona che l’ha assalita, l’avrebbe colpita una volta in viso e poi le avrebbe sferrato tre colpi all’addome. Da fonti della polizia si apprende che la ferita è ampia in viso, e in queste ore i medici la starebbero sottoponendo a una delicata operazione chirurgica.

Non ci sono, per ora, info in merito all’aggressore, si sa solo che è fuggito e la polizia lo sta cercando. Sarà stato uno squilibrato? Oppure si tratterebbe di un tentato femminicidio commesso da un uomo che conosceva la 47enne? Da quanto si è appreso finora, la 47enne sarebbe una donna senza fissa dimora e sui gradini di via degli Orti di Cesare è presenta un’ampia macchia di sangue, e la gente continua a passare in quel punto come se non fosse accaduto nulla.

Le  indagini dei poliziotti

I poliziotti stanno analizzando le immagini delle videocamere di sicurezza e stanno anche sentendo testimoni per ricostruire l’accaduto. In particolare, gli agenti stanno sentendo l’autista di un bus che ha assistito all’accaduto.

«Credevo fosse stata vittima di uno scippo. L’aggressione dovrebbe essere avvenuta alle scalette adiacenti alla stazione Trastevere, deve essere partito tutto da lì. Poi la ragazza camminando è arrivata fino al luogo dove è stata soccorsa. Dopo l’accoltellamento è arrivata l’ambulanza. Una ragazza dopo aver visto la macchia di sangue è svenuta», ha chiosato l’uomo.