63enne fermato per “gravissimi abusi sessuali” su una ragazzina di 14 anni: frequentava la famiglia

Un uomo di 63 anni è stato fermato dai carabinieri per “gravissimi abusi sessuali” su una ragazzina di 14 anni, commessi il primo agosto nei giardini pubblici.

Al momento, i militari hanno raccolto nei confronti dell’uomo “gravi indizi” e lo hanno fermato temendo la reiterazione del reato, essendo un assiduo frequentatore della famiglia della giovane.

Violenza sessuale su una ragazzina di 14 anni a Pavia
63enne accusato di violenza sessuale su una ragazzina

Il 63enne è della Lomellina, è stato fermato dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Pavia per “gravissimi abusi sessuali” su una ragazzina di 14 anni. Gli abusi, sarebbero stati commessi nei giardini pubblici di una cittadina della provincia.

I militari dell’arma hanno raccolti gravi indizi nei confronti del 63enne, un assiduo frequentatore della famiglia della 14enne. Al momento sono in corso ulteriori indagini per verficare eventualmente il coinvolgimento di altro persone. L’uomo si trova in carcere a Pavia.