Roma, fermato l’uomo che accoltellò donna in scale della Stazione Trastevere

È stato rintracciato e fermato l’uomo che aveva accoltellato donna nelle scale della Stazione Trastevere.

Il primo agosto scorso, un uomo aveva accoltellato al volto, al collo e all’addome una donna italiana senza fissa dimora. La tragica scena si era svolta sulle scale della Stazione Trastevere, a Roma. Grazie agli agenti della Squadra Mobile e del commissariato Monteverde, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale, l’uomo che ha commesso il reato è stato identificato, rintracciato e fermato. L’uomo è stato identificato anche grazie all’aiuto di un testimone. Quest’ultimo lo aveva visto darsi alla fuga ed era stato proprio lui a chiamare per primo i soccorsi.

polizia-meteoweek.com

La donna, nel frattempo, si trova all’ospedale San Camillo e resta in condizioni gravi. L’uomo che l’ha accoltellata, sarebbe un italiano, anche lui senza fissa dimora, che ha alle spalle diversi precedenti. L’accusa per il clochard è di tentato omicidio con l’aggravante di aver commesso il fatto contro una persona legata a lui da relazione affettiva. L’uomo è stato portato dalle forze dell’ordine nella Casa Circondariale di Regina Coeli.

La donna è stata descritta dai testimoni come molto magra, con cappello in testa e pantaloncini corti. “Dovrebbe essere avvenuta alle scalette adiacenti alla stazione Trastevere, deve essere partito tutto da lì. Poi la ragazza camminando è arrivata fino al luogo dove è stata soccorsa. Dopo l’accoltellamento è arrivata l’ambulanza. Una ragazza dopo aver visto la macchia di sangue è svenuta“. È quanto ha raccontato il conducente di un bus, testimone dell’episodio.

Inizialmente era stato sospettato un uomo, che quel giorno stava seduto davanti alla stazione Trastevere, visibilmente ubriaco e con delle macchie di sangue sul vestito. Era stato appurato, poi, dalle forze dell’ordine, che l’uomo era stato identificato, ma non era implicato nella vicenda.

«I clienti mi hanno raccontato che c’è stata una lite degenerata poi nell’accoltellamento. Io non ho visto, ma non sono stupito: qui alla stazione Trastevere girano con il coltello tantissime persone. È pieno di tossicodipendenti, qui si vive nel degrado», ha commentato un dipendente del bar Baffo, che si trova nel piazzale della stazione Trastevere.

In breve, una situazione che pare fuori controllo quella che si sta vivendo attualmente alla stazione Trastevere a Roma. Nel frattempo, però, l’uomo che ha accoltellato la donna è stato fermato e rintracciato.