Inzaghi già pentito del nuovo acquisto: le sue parole fanno discutere

Dure parole del tecnico nerazzurro Simone Inzaghi in vista della sfida che i suoi giocheranno contro la Lazio per la terza giornata di Serie A.

Alla vigilia della terza giornata di Serie A il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa di quella che potrà essere la sfida contro la sua ex squadra.

Inzaghi Inter
Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter [credit: ANSA] – Meteoweek
Una partita che l’anno scorso ha rappresentato la prima sconfitta dell’era Inzaghi in Serie A. Un 3-1 per i bianconcelesti arrivato tra le polemiche dei giocatori nerazzurri, che hanno accusato la Lazio di aver continuato a giocare nonostante Dimarco fosse dolorante per terra dopo uno scontro di gioco.

Al ritorno l’Inter riuscì a vincere non senza difficoltà. Un 3-1 maturato grazie ai gol di due centrali difensivi, Bastoni nel primo tempo e Skriniar nel secondo, con gol di Ciro Immobile tra i due.

Proprio per le difficoltà affrontate lo scorso anno contro i capitolini Inzaghi sa che la sua squadra dovrà comportarsi bene e fare una gara di personalità e carattere dato che a detta sua la Lazio è una squadra preparata e organizzata che si è anche migliorata nell’organico mantenendo i più forti. E tra i più forti c’è sicuramente Ciro Immobile: “A lui mi lega grandissimo affetto, con me ha fatto stagioni importantissime e anche l’anno scorso. Speriamo che Ciro segni sempre ma non domani, visto che ci ha segnato all’andata e al ritorno speriamo si riposi per una volta”.

Inzaghi parla anche del tecnico che ha preso il suo posto sulla panchina della Lazio: “Quelle con Sarri sono sempre partite difficili, l’ho affrontato tante volte, è preparato, dà la sua impronta ben precisa alle sue squadre”

Dobbiamo migliorare tutti

Alla domanda su Romelu Lukaku Inzaghi risponde in maniera netta: “Ha fatto le prime due partite nel migliore dei mondi ma dobbiamo migliorare la nostra condizione. È un discorso rivolto a tutti, sappiamo che stiamo migliorando e vogliamo proseguire così, cercando di migliorare tutti, Lukaku compreso”. Un commento sicuramente forte rivolto al gigante belga, giocatore dalla fisicità importante, come dice lo stesso Inzaghi, che ha dunque bisogno di tempo per entrare nel pieno della condizione

Romelu Lukaku - credits: Ansa Foto. Meteoweek
Romelu Lukaku – credits: Ansa Foto. Meteoweek

Inzaghi parla anche di alcuni possibili protagonisti del match e del possibile turnover in vista della gara dell’Olimpico: “So che bisogna cambiare e ma non mi piace un turnover scientifico. Sceglierò la formazione di volta in volta senza stravolgere cambiando tre o quattro elementi in base alle partite. La squadra sta bene e ha risorse”