Mara Venier, la rivelazione su un uomo violento | “Mi picchiava e voleva…”

Manca poco alla nuova edizione di Domenica In, condotta anche quest’anno da Mara Venier. Poco prima dell’inizio la presentatrice ha rilasciato un’intervista in cui ha raccontato un episodio di violenza con un compagno. Un racconto che ha lasciato tutti a bocca aperta. 

Tornano gli appuntamenti autunnali e tra questi immancabile il contenitore di Domenica In, presentata anche quest’anno da Mara Venier.

Nella prima puntata, la Venier ha già annunciato come ospite la sorella di Alessandra Matteuzzi, la 56enne di Bologna massacrata a martellate dal compagno. 

Una storia di violenza e ossessione, che ha colpito profondamente la Venier, a sua volta vittima di un amore malato.

Mara Venier, la rivelazione su un uomo violento. Un racconto terribile

Nella prima intervista della nuova stagione, rilasciata al Corriere della Sera, parlando dell’argomento violenza sulle donne, Mara Venier ha rivelato una storia terribile del suo passato che  non aveva mai raccontato prima di cui dice: “Ho pagato un prezzo altissimo”. Ovviamente la conduttrice di Domenica In non ha rivelato l’identità di questo compagno: Era uno che non ha accettato la fine della nostra storia. Diceva di amarmi ancora. Ma questo non è amore. Sono uomini che si sentono proprietari del tuo corpo e della tua anima. E ti distruggono“. La conduttrice ha svelato di essersi sentita una nullità insieme a lui, di avere avuto paura delle violenze fisiche e psicologiche e anche paura di denunciarlo: “Perché ero innamorata, e quando ami non vuoi vedere: l’amore ti porta a giustificare quasi tutto. Fu un grave errore“. Questo perché l’uomo si è spinto quasi a farle del male fisicamente. Ed è stato proprio quello il momento in cui ha capito che doveva agire: Mi ha aspettato sotto casa con un coltello. Alla fine sono stata costretta a denunciare, andavo sul set con due carabinieri di scorta. Ma avrei dovuto interrompere la spirale prima. A lungo è rimasto dentro di me qualcosa di irrisolto: la debolezza, la rabbia, l’incapacità di reagire… Purtroppo noi donne siamo fatte così“.

Il suo consiglio per le donne in difficoltà

Forte dell’esperienza vissuta in prima persona, la presentatrice veneziana ha invitato le donne vittime di maltrattamenti a denunciare ma prima di tutto a lasciare: “Al primo schiaffo, subito“.

Non bisogna consentirgli di esercitare un potere, una violenza su di noi, altrimenti è finita. Quell’uomo, oggi, non c’è più“, ha confessato la Venier “e forse proprio per questo lei ha rivelato di averlo perdonato“.