Il Vaticano accarezza le apparizioni di Medjugorje. Papa Francesco: «vai Angelo De Donatis»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:03

Per anni la credibilità del luogo di pellegrinaggio mariano bosniaco di Medjugorje e gli avvenimenti miracolosi che si presume abbiano luogo lì, sono stati oggetto di domande e dubbi. Ma il suo seguito e la sua devozione hanno costretto il Vaticano e Papa Francesco a riconoscerne la validità.  Fino ad un certo punto, certo, ma giovedì mattina il Vicario del Papa, Cardinal Angelo De Donatis, celebrerà la messa, alla chiesa di San Giacomo a Medjugorje dando il via al 30° Festival internazionale dei giovani.

Papa Bergoglio su Medjugorie – meteoweek.com

Amato dai fedeli cattolici, soprattutto dall’Italia e dall’Europa orientale, questa meta di pellegrinaggio alla vergine è la terza destinazione più popolare d’Europa dopo Lourdes, in Francia, e Fatima, in Portogallo. Secondo i media, oltre 30 milioni di credenti sono venuti a Medjugorje da quando sono state riportate le prime apparizioni. Il 24 giugno 1981, sei giovani di età compresa tra 10 e 16 anni dichiararono di aver assistito alle apparizioni della Vergine Maria sulla collina Podbrdo a Medjugorje, nel sud della Bosnia. Dissero che Maria si presentava come la “Regina della Pace” e che continuava a parlare loro quotidianamente. Tre veggenti affermano che Maria appare loro ogni giorno, mentre i restanti tre affermano di avere la stessa esperienza una volta all’anno. A seguito di tre commissioni diocesane, gli allora vescovi jugoslavi decisero che era “impossibile determinare se si tratta di apparizioni o rivelazioni soprannaturali” in una dichiarazione del 1991 a Zara.

Il Vaticano accarezza le apparizioni di Medjugorje. Papa Francesco: «vai Angelo De Donatis»

Miriana una delle Veggenti – meteoweek.com
Il vescovo locale si scontrò con i francescani che erano stati associati ai veggenti e i frati furono espulsi nel 1999. Nel 2008, il direttore spirituale di coloro che sostengono di parlare con la Vergine, fu sospeso “per diffusione di dottrina dubbia, manipolazione delle coscienze, misticismo sospetto, disobbedienza verso ordini legittimamente emessi. 
Chiesa di San Giacomo Medjugorie – meteoweek.com

Nonostante queste battute d’arresto, Medjugorie ha continuato ad attirare fino a 1 milione di pellegrini ogni anno. Un altro elemento per determinare la validità del luogo di pellegrinaggio è stata lanciata nel 2010 da Papa Benedetto XVI e guidata dall‘ex vicario di Roma Cardinale Camillo Ruini. La commissione ha terminato i suoi lavori nel 2014 e ha consegnato i loro risultati alla Congregazione Vaticana per la Dottrina della Fede.

I risultati dell’indagine furono tenuti segreti e Papa Francesco mandò Hoser a sorvegliare Medjugorje, in attesa della decisione di sanzionare o meno il luogo di pellegrinaggio. Tuttavia, Bergoglio noto per essere di tendenza alle devozioni popolari, ha espresso alcune preoccupazioni sul luogo Bosniaco Mariano. “Personalmente, sono più scettico“, ha detto il Pontefice a bordo dell’aereo papale di ritorno dal santuario mariano di Fatima a maggio 2017. “Preferisco che la Madonna sia una Madre, nostra Madre, e non un operatore di telegrafo che invia un messaggio ogni giorno in un determinato momento … questa non è la madre di Gesù – ed aggiunse – chi pensa che la Madonna direbbe: ‘Vieni domani in questo momento e darò un messaggio a quel veggente.’ No ” ha concluso il Vicario di Roma.

i sei veggenti durante una apparizione della Vergine – Medjugorje Papa Francesco – meteoweek.com

Il Papa ha affermato che il rapporto Ruini ha espresso la necessità di ulteriori indagini sulle apparizioni originali e “espresso dubbi” sulle apparizioni annuali che si sono verificate da allora. Ma Francesco ha aggiunto che il “vero nucleo” del rapporto erano le conversioni spirituali suscitate dal luogo di pellegrinaggio. “Per questo non esiste una bacchetta magica, questo fatto spirituale-pastorale non può essere negato“, ha detto.

Papa Francesco in aereo al ritorno dal Santuario di Fatima – Medjugorje Papa Francesco – meteoweek.com

Nelle scorse settimane, 400 sacerdoti si sono radunati a Medjugorje per un ritiro clericale internazionale. Vicino al luogo meta di pellegrinaggio, il “Villaggio della Madre” ospita orfani, donne in crisi, disabili, tossicodipendenti e tutti i bisognosi.

Cardinale Lorenzo Baldisseri – Medjugorje Papa Francesco – meteoweek.com

Al momento il Gualtiero Bassetti, che dirige la conferenza episcopale italiana, è già a Medjugorie, ma tra poche ore, il vicario di Roma, cardinale Angelo De Donatis, inaugurerà la 30° edizione del Festival internazionale della gioventù il 1 agosto. Con questo avvenimento, che sembra un semplice presidio di un Vescovo del Vaticano, in una delle chiese del mondo, apre il riconoscimento, se anche implicito, del luogo di pellegrinaggio Medjugorie da parte della Romana Chiesa Cattolica.

L’ordinazione di Angelo De Donatis come suo Vicario per la Diocesi della Chiesa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui