Staffetta ora legale – ora solare | Ecco quando si cambia | tutte le curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Proprio ieri è cambiata la stagione astronomica: addio estate e benvenuto autunno. Tra un mese ci sarà un’altra staffetta tra l’ora legale e l’ora solare

Staffetta ora legale - solare | Ecco quando si cambia | Curiosità - meteoweek.com
Staffetta ora legale – solare | Ecco quando si cambia | Curiosità – meteoweek.com

L’ora solare farà capolino la notte tra sabato 26 ottobre e domenica del 27 ottobre alle tre di notte, quando si dovranno spostare le lancette indietro di un’ora. La conseguenza è che la sera farà buio prima e avremo più luce inizialmente la mattina. Poi l’ora solare lascerà di nuovo il posto all’ora legale il 29 marzo 2020. Tuttavia in merito non si hanno ancora certezze. Ecco perché: la Commissione Europea si è espressa sulla decisione del cambio orario. Da qui ha lasciato spazio alle nazioni di decidere in autonomia, se mantenerlo o no. L’Italia ancora non ha deciso. Ci sarà tempo sino al mese di aprile 2020.

L’effetto sulla salute del cambio orario

L’effetto sulla salute del cambio orario è che andrà ad influenzare il ritmo sonno-veglia. Ad incidere sugli effetti è la melatonina, che si sintetizza quando è buio e agevola così il sonno. Tuttavia il cambio orario potrebbe causare qualche difficoltà nell’attivazione delle modalità veglia.

leggi anche–> Macchina da scrivere in commercio 146 anni fa | Chi è Christopher Sholes

Leggi anche -> Modifiche al codice della strada 

Quali sono le conseguenze

Dormire di meno o in modo disturbato significa perdere la concentrazione e anche di conseguenza una minore produttività.

Come gestire il cambio orario

Staffetta ora legale - solare | Ecco quando si cambia | Curiosità - meteoweek.com
Staffetta ora legale – solare | Ecco quando si cambia | Curiosità – meteoweek.com

Per gestire al meglio il cambio orario, si può adottare una dieta alimentare che favorisca il riposo notturno. Gli alimenti consigliati che non disturbano il sonno sono il latte caldo e il riso. Si può scegliere anche il pane, la pasta, lattuga, radicchio, aglio, uova e frutta. Da evitare invece cibi troppo salati e conditi con spezie piccanti. Da evitare pure il caffè, il the e gli alcolici.