Mina mistero e bellezza | L’assenza trasformata in presenza eterna | Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:05

Manca da 40 anni dalle scene: un’assenza trasformata in presenza eterna, facendone un mito. Lei è Anna Maria Mazzini, in arte Mina

Mina mistero e bellezza | L assenza trasformata in presenza eterna | Video - meteoweek.com
Mina mistero e bellezza | L assenza trasformata in presenza eterna | Video – meteoweek.com

Gli occhi grandi e l’anello al pollice, la bocca sensuale, testi allusivi interpretati dalla cantante, che è stata pure censurata. L’allusione appunto ad un mondo di amplessi sessuali che, nel 1975, non poteva essere nominato. Altro che musicato.

Cantante trasgressiva, oltre che dalla voce splendida, la più famosa artista pop italiana. Il suo ultimo concerto risale al 23 agosto 1978, a Bussola domani di Viareggio. Poi l’addio improvviso.

Mina icona della moda

Mina mistero e bellezza | L assenza trasformata in presenza eterna | Video - meteoweek.com
Mina mistero e bellezza | L assenza trasformata in presenza eterna | Video – meteoweek.com

Mina rappresenta un’icona della moda della tv italiana anni 60.

I costumisti della Rai avevano un preciso compito, cioè quello che dovevano rappresentare il conduttore o cantante, nelle loro peculiarità vere e reali, senza mai interpretare.

Per Mina quindi si scelgono tuniche scivolate, maniche e polsi significativi e il consueto engrément di organza al collo. Come pure non mancano le paillettes oppure le fastose applicazioni di piume. Insomma tutto ciò che la definisce diva della televisione italiana anni 60. Tra gli stilisti più amati: Marucelli, Ken Scott, Mila Schön, Jole Veneziani e Krizia. Nel libro “La Tv alla Moda”  di Fabiana Giacomotti  è descritta così: “è capace di arrivare in atelier, in via Gregoriana – maison Sarli -, due ore prima della trasmissione indossando solo un completo intimo sotto la pelliccia, farsi vestire dal maestro senza proferire verbo e chiedendo al massimo di fissarle sulla scollatura una bella spilla per valorizzare il décolleté e l’inquadratura, e poi sparire alla volta degli studi di via Teulada”. Insomma la Tigre di Cremona, così è soprannominata l’artista, si pone di traverso al perbenismo dell’epoca, alla ricerca di look misteriosi e amori discussi.

leggi anche–> Al Bano è innamorato | con Romina il tempo della felicità si è fermato

clicca qui–> Cosa c’è in tv | Claudio Baglioni fa “centro” | Ecco quando |Video

leggi pure–> “Imagine” di John Lennon compie 48 anni | L’incontro con Yoko Ono

Tutti gli amori di Mina

Mina mistero e bellezza | L assenza trasformata in presenza eterna | Video - meteoweek.com
Mina mistero e bellezza | L assenza trasformata in presenza eterna | Video – meteoweek.com

Il primo amore di Mina è Antonello Falqui. Poi nel 1961 si innamora di Corrado Pani. Lui attore molto famoso, lei star di Studio Uno. Dalla loro relazione nasce Massimiliano. Una relazione che fa scalpore perché Corrado era sposato con un’altra donna. Insomma per tutti Mina rappresenta la peccatrice. Così la Rai la bandisce dai programmi televisivi. Il rapporto con Corrado comincia a sgretolarsi e Mina per paura che potesse portarle via il bambino si trasferisce a Lugano, in Svizzera. Poi arriva nella sua vita il compositore Augusto Martelli nel 1967. Mina ritrova la sua voglia di vivere, prova nuove emozioni. Poi invece il 27 febbraio 1970 sposa Virginio Crocco: è il marito ideale, quello che Mina aspettava e desiderava. Ma la loro storia d’amore finisce a causa dei tanti impegni e neppure la nascita di Benedetta riesce a salvarla. Oggi Mina è sposata con Eugenio Quaini, cardiologo ligure che Mina ha sposato nel 2006.

Perché Mina si è ritirata?

Mina mistero e bellezza | L assenza trasformata in presenza eterna | Video - meteoweek.com
Mina mistero e bellezza | L assenza trasformata in presenza eterna | Video – meteoweek.com

Secondo alcuni si sarebbe ritirata a causa dello scandalo che la colpì quando ebbe la storia con Corrado Pani. Allora separato dalla moglie. Uno scandalo per il periodo in cui l’Italia rifiutava il divorzio. Secondo altri la causa fu una broncopolmonite virale. La lunga convalescenza le fece apprezzare la tranquillità casalinga. Altri, ma è una diceria popolare, affermano che si sia ritirata a causa del suo fisico: la bellissima Mina è infatti ingrassata e pare si vergognasse a farsi vedere in pubblico. Altri ancora parlano di una scelta legata al marketing. “E’ stato puro marketing, si è trasformata in un brand che vale molto sul mercato discografico. Così però è troppo facile: chi è artista non dovrebbe mai perdere il gusto di rischiare” dichiarò così il giornalista Dario Salvatori anni fa al Sole 24 Ore.

Mina premi e riconoscimenti

Mina ha ottenuto primati, ricevendo premi e riconoscimenti, con due partecipazioni al Festival di Sanremo, tre alla Mostra internazionale di musica leggera, una Targa Tenco, e l’assegnazione dell’onorificenza di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana. E ancora, sulla scena internazionale, ha raccolto l’apprezzamento di artisti come Frank Sinatra, Louis Armstrong, Antony and the Johnsons, Mónica Naranjo, Liza Minnelli, Luciano Pavarotti, Céline Dion, Barbra Streisand, Aretha Franklin e Michael Jackson.

Serena Marotta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui