Strage di pini dopo tromba d’aria: distrutta riserva naturale in Toscana

Almeno mille pini sradicati in Toscana nella riserva naturale di Duna della Feniglia. Un patrimonio naturale non esiste più, spazzato via dalla furia di una tromba d’aria che si è abbattuta vicino l’Argentario.

Strage di pini dopo tromba – meteoweek.com

La tromba d’aria che ha comportato la distruzione di un ingente parte di macchia mediterranea sarebbe avvenuta nella notte tra il 16 e il 17 novembre, nel comune di Orbetello, provincia di Grosseto. Nello specifico si tratta della zona che collega la costa all’Argentario.

Secondo i forestali, l’evento ha interessato una superficie di almeno 8 ettari di pineta. All’interno della riserva si è interrotta la viabilità principale e secondaria dei percorsi. Nel frattempo sono in corso altri accertamenti messi in atto dal nucleo carabinieri tutela biodiversità Duna Feniglia.

Intanto il governatore della Regione Toscana ha dichiarato lo stato d’emergenza.

Leggi anche -> Sondaggio Emilia Romagna : in testa Bonaccini con 50% | Borgonzoni rincorre

Clicca qui -> Napoli, un fiume d’acqua travolge il Rione Sanità – VIDEO