Home News Sondaggi: il centrodestra ancora avanti. Ma qualcosa sta cambiando.

Sondaggi: il centrodestra ancora avanti. Ma qualcosa sta cambiando.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20
CONDIVIDI

Gli ultimi sondaggi: il centrodestra ancora avanti. Ma qualcosa sta cambiando: Pd e centrosinistra in ripresa. Ancora momento “no” per M5 Stelle. 

sondaggi centrodestra
Sondaggi: centrodestra ancora avanti

Eravamo abituati a risultati dei sondaggi sulle intenzioni di voto, analizzati da vari Media, che vedevano un centrodestra in forte crescita. Tutto lasciava intendere che il ruolo di prima area politica del Paese fosse quello dalla Lega di Matteo Salvini, che traina da settimane la crescita del centrodestra. Dietro di lui Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, leader di un altro partito in ascesa.

Il primato della coalizione conservatrice si conferma anche questa settimana, dai sondaggi il centrodestra è ancora avanti. Ma qualcosa sta cambiando: la crescita si è interrotta. Anzi la notizia del giorno è che per il centrodestra si registra una lieve diminuzione. I sondaggi danno infatti per la Lega (-0,3 per cento) e per l’area di centrodestra nel suo complesso (-0,2 per cento). Continua a godere di buona salute  il partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia, al 9,5 per cento. Anche  Forza Italia, a sentire i sondaggi sulle intenzioni di voto,  sembra aver ricevuto nuova fiducia dagli elettori: risale infatti al 7 per cento per la prima volta dopo diversi mesi.

Insomma, il centrodestra è ancora avanti tra le preferenze espresse nei sondaggi nazionali, con il 33,1 per cento. Viene seguito a distanza dal Partito democratico. Ma qualcosa sta cambiando: il partito di Zingaretti dà segni di ripresa, guadagnando lo 0,6 per cento. Il Pd torna così sopra il 19 per cento. Nell’area di centrosinistra Italia Viva di Matteo Renzi conferma la sua lenta crescita, calcolata mediamente al ritmo di un decimo di punto percentuale a settimana. Di attesta così al 5,1 per cento. Tutti gli altri partiti, di centrosinistra sono sostanzialmente stabili.

Leggi anche>> Sondaggi della campagna elettorale in Emilia Romagna, cattive notizie per la Lega https://www.meteoweek.com/2019/11/20/sondaggi-campagna-in-emilia-romagna/

Continua invece il momento “no” del Movimento 5 Stelle: anche questa settimana il partito guidato da Luigi di Maio perde oltre un punto e scende al 16,4 per cento, stabilendo un nuovo record negativo. I sondaggi sulle intenzioni di voto sono stati effettuati su elettori italiani, nel periodo della campagna elettorale in Emilia Romagna. E’ noto che in questa regione sta partendo il movimento “delle sardine”, che si dichiara apolitico ma fortemente avverso al maggior partito di centrodestra, la Lega di Salvini. Il successo della manifestazione delle “sardine” di Piazza Maggiore a Bologna e poi a Modena è destinato a ripetersi anche in altre città italiane.