Vasco Rossi: “Politici irresponsabili in cerca di consenso e potere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:06

Il rocker italiano più vero è lui. Per Vasco Rossi:”politici irresponsabili in cerca di consenso e potere” condizionano gli italiani “preda di rabbie e paure”. Così parla in un’intervista pubblicata oggi dal Corriere della Sera. Il suo brano ‘Eh…già’ per il sondaggio del Corriere.it è la canzone più bella degli anni Dieci del Duemila.

Vasco Rossi politici irresponsabili
Vasco Rossi: “politici irresponsabili in cerca di consenso e potere”

Vasco Rossi non è contento dell’Italia degli anni Dieci del Duemila. Con la sua grinta di sempre il rocker di Zocca afferma: “Mi dispiace che il nostro meraviglioso Paese sia così preda di rabbie e paure alimentate da politici irresponsabili in cerca di consenso e potere”. Per il cantautore, da anni sulla cresta dell’onda, è un decennio che, al di là della musica, presenta numerose criticità. Lo dice in occasione della vittoria di “Eh già”, brano lanciato in quel periodo, votato nel sondaggio lanciato online dal Corriere.it.

Leggi anche>> Sbloccata la pagina Facebook delle “sardine” anti-Salvini https://www.meteoweek.com/2019/11/25/sbloccata-pagina-facebook-sardine/

Il brano ha ricevuto il 17,7% delle preferenze degli oltre 25 mila partecipanti. La canzone faceva parte di una rosa di 25 brani selezionati da giornalisti e collaboratori del Corriere che si occupano di musica. Una vittoria faticata, perché all’ inizio si era portato in vantaggio Marco Mengoni con “L’essenziale”, del 2013. Nel corso delle votazioni Vasco ha ribaltato il risultato. Mengoni si è fermato al 14,7%, al terzo posto Jovanotti con “Il più grande spettacolo dopo il Big Bang”.

GUARDA IL VIDEO>>

https://youtu.be/i9vtSo3WmM8

Un decennio che per il cantautore, al di là della musica, presenta numerose criticità. Alla domanda su quale evento rappresenti meglio il periodo, fra il passaggio da Obama a Trump, il fenomeno migratorio, la diffusione dei social, il rocker risponde: “Direi che da Obama a Trump è stata una bella caduta di… tutto: stile, tono e sostanza. Una esplosione di ignoranza, egoismo e qualunquismo che non mi aspettavo. Un preoccupante ritorno al passato. Forse è questa la vera faccia dell’America. Credo che Trump rappresenti bene il lato oscuro, oscurantista, egoista, bigotto e arrogante degli Stati Uniti. L’epocale fenomeno migratorio dal Terzo mondo verso i Paesi ricchi sta facendo saltare gli equilibri delle nostre fragili democrazie. L’esplosione dei social network la trovo la cosa meno peggio di tutte le altre. Almeno ci fanno divertire, incontrare e passare il tempo”.

Infatti proprio sui Social il cantante ha annunciato la vittoria nel sondaggio. Un evviva con tre punti esclamativi su facebook. E un «And the winner is…» su Instagram. Così da un lato ha esultato. Ma dall’altro, nell’intervista, nonostante la soddisfazione è arrivata la frecciata di Vasco Rossi: “politici irresponsabili in cerca di consenso e potere”.