Meloni supera Salvini, gli italiani non vogliono Conte: ecco i sondaggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:44

Risultati incredibili per il centrodestra: secondo gli ultimi sondaggi, Giorgia Meloni supera Salvini collocandosi al secondo posto, mentre Forza Italia rimane stabile oltre il 6%, dimostrando da parte degli italiani un giudizio sul governo ancora invariato.

Giorgia Meloni

Nonostante l’enorme fermento che lo scenario politico italiano ha visto nascere in questo mese di novembre, gli italiani dimostrano di avere ancora le idee salde e ben chiare. Secondo gli ultimi sondaggi somministrati a una fetta della popolazione, infatti, il centrodestra si dimostra una forza ancora stabile, grazie all’unione dei tre partiti di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia.

I risultati dei sondaggi 

I dati riportati sono stati raccolti e analizzati attraverso il sondaggio Ipsos, svolto dal Corriere della Sera. Secondo i numeri riportati dal quotidiano, solo il 37% degli interpellati approva l’esecutivo (+1%), mentre la maggioranza (52%) si è espressa negativamente in merito al governo attuale (+2%); coloro che invece non si sono espressi rappresentano l’11% (-3%). L’indice di gradimento attuale, a conti fatti, si attesta quindi a 42, dimostrando come come più della metà degli italiani non sia soddisfatta del governo Conte.

Per ciò che concerne i partiti, la Lega resta il primo partito del Paese, ma subisce al contempo un brusco calo del -2,4% (31,9%). A seguire si posizionano il Partito democratico che sale al 18,1% (+0,9), il Movimento 5 Stelle che scende al 16,6% (-1,3) e Fratelli d’Italia della Meloni che tocca i 10,6% (salendo di +0,8).

A chiudere la classifica si posiziona stabile il partito di Forza Italia (6,2%), Italia Viva che scende di -0,9 (5,3%), Europa Verde e Azione (2,3%), Sinistra italiana (2%) e +Europa (1,2%). Ampia, però, la fazione degli astenuti/indecisi, confermata al 40,5%: un risultato, questo, impressionante, il più alto registrato da giugno.

Cambiano le opinioni sui leader politici

I sondaggi hanno inoltre rivelato alcuni sostanziali cambiamenti in merito alle opinioni sui leader dei vari partiti. Secondo gli italiani intervistati, Conte arretra di 6 punti nell’indice di gradimento (47), risultato dal 43% dei cittadini. Anche Matteo Salvini arretra, che perde 8 punti e passa da 45 a 37, mentre Giorgia Meloni supera il Carroccio posizionandosi al secondo posto, subito dietro Conte, salendo a quota 40.

Gli altri leader a seguire sono, in ordine di preferenza degli italiani, Franceschini (27), Bellanova e Speranza (entrambi a 23), Zingaretti (20), Di Maio (18), Berlusconi (17) e per ultimo Matteo Renzi (10).

Il calo di Conti potrebbe essere conseguenza della sua funzione di cerniera tra due partiti poco affini tra loro, che ha promosso il crollo della sua immagine super partes; il calo di Salvini, invece, è probabilmente legato al drastico interesse, da parte degli italiani, delle tematiche legate ai migranti (passate dal 45% al 28% nelle priorità dei cittadini) e della mancanza di temi sostitutivi concreti.