Pier Paolo Padovani dimesso dall’ospedale. Muore di meningite poco dopo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:44

La meningite stronca Pier Paolo Padovani, il ragazzo di soli 29 anni era stato dimesso da poche dall’ospedale. I genitori denunciano i medici.

pier paolo padovani meningite
Pier Paolo Padovani

Dramma e stupore a Ferrara, dove un ragazzo di 29 anni è morto in circostanze decisamente sospette. Il giovane si chiamava Pier Paolo Padovani ed è deceduto il giorno dopo essere stato dimesso dall’ospedale.

Il ragazzo sarebbe morto per meningite da meningococco. Una febbre improvvisa lo aveva spinto a correre al Pronto Soccorso della frazione di Cona, i successivi test avevano però fatto propendere per l’esclusione dal ricovero. Eppure Pier Paolo non ce l’ha fatta. Ora la Procura ha aperto un’inchiesta disponendo l’autopsia sul corpo.

Leggi anche —> Meningite fulminante, muore una ragazza di 27 anni: dramma a Genova

Pier Paolo Padovani muore per meningite, i genitori denunciano i medici: “L’hanno dimesso troppo in fretta”

I genitori del 29enne hanno sporto denuncia ai carabinieri, puntando sulla negligenza dei medici che avevano curato il figlio. “I familiari di Pier Paolo – spiega l’avvocato Monica Tartaristanno cercando di capire cosa sia accaduto. Abbiamo presentato una querela e ora aspettiamo che la procura faccia i suoi passi“.

Madre e padre di Pier Paolo sostengono che il ragazzo sia stato dimesso troppo in fretta. Senza che fosse stata fatta una corretta diagnosi della malattia che ha strappato la vita del giovane.

Il ragazzo soffriva di una rara malattia

Gli accertamenti hanno infatti rivelato che Pier Paolo soffrisse di una rara malattia ematologica. Questa potrebbe aver indotto in errore gli stessi medici del Pronto Soccorso. Intanto, tutte le persone entrate in contatto con Pier Paolo sono state sottoposte a profilassi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui