Padre con 4 figli in lacrime, gli staccano luce e gas: un anonimo salda il debito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:05

Padre con 4 figli disperato, non può pagare le bollette di luce e gas. Un uomo in coda allo sportello salda il debito e chiede di restare anonimo.

padre 4 figli bollette

Una storia colma di generosità, colma di emozione e di speranza quella che da Conselve, in provincia di Padova. Un anonimo ha infatti saldato il debito di 600 euro di un padre di famiglia che non era in gradi di pagare le bollette di luce e gas. A riportarlo è Il Mattino di Padova, che spiega nel dettaglio la dinamica del gesto che ha commosso tutti.

Leggi anche —> “Era bello camminare al tuo fianco”: le ultime parole di Preziosi al padre

Staccano luce e gas ad un padre con 4 figli, un anonimo in coda allo sportello gli paga le bollette

Il fatto è avvenuto allo sportello multiservizi di Conselve. Un uomo si era sentito dire che gli sarebbe stata staccata la fornitura di gas e luce, a causa di bollette arretrate. Il padre di famiglia aveva provato a chiedere il rateizzo del debito, rivelando di avere 4 bambini a casa.

Dallo sportello – si legge sul quotidiano – sono però stati irremovibili: l’insolvenza era troppo lunga e non prevedeva la rateazione.

Leggi anche —> Milano in allerta neve, pronti i mezzi spargisale: il Comune consiglia il trasporto pubblico

A quel punto l’uomo, preso dallo sconforto, si è allontanato piangendo. Poi è avvenuto il miracolo insperato. Un signore in fila dietro di lui, che aveva assistito alla scena, si è avvicinato allo sportello chiedendo a quanto ammontasse il debito del signore precedente. “600 euro“, si è sentito rispondere ma senza battere ciglio ha saldato il conto chiedendo, tra l’altro, di restare anonimo. Neanche il padre di famiglia che ha beneficiato del suo gesto è venuto a conoscenza dell’identità del suo benefattore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui