Greta Thunberg torna a scioperare per il clima in Svezia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:50

L’attivista svedese Greta Thunberg ha organizzato un nuovo sciopero per il clima davanti al Parlamento di Stoccolma. E su Twitter scrive: “Sciopero scolastico per il clima”.

Continuano le proteste della sedicenne Greta Thunberg. Dopo quattro mesi di assenza dalla Svezia, l’attivista svedese più famosa del Pianeta è tornata a sciopere per il clima davanti al Parlamento a Stoccolma. “Settimana dello sciopero scolastico numero 70. Stoccolma!” ha poi twittato la giovane attivista, reggendo un cartello con la scritta “Sciopero scolastico per il clima”.

Greta Thunberg era rientrata a casa questa settimana e subito a organizzato una nuova protesta, la prima volta che ha scioperato per il clima è stato ad agosto 2018.

Leggi anche: Salvini perde il 2,3% in un mese, Meloni continua a crescere

Leggi anche: Ex Ilva, il ministro Patuanelli autorizza i commissari alla firma

Lo scorso 23 settembre Greta ha partecipato all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, dove ha tenuto un importante discorso, dove ha sollecitato al cambiamento i politici di tutto il mondo.

“Ci state deludendo e tradendo – ha concluso Greta. – Ma i giovani stanno iniziando a capire il vostro tradimento. Gli occhi di tutte le generazioni future sono su di voi. E se sceglierete di fallire, vi dico che non vi perdoneremo mai. Non vi lasceremo andare via come se nulla fosse. Proprio qui, proprio adesso, è dove tracciamo la linea. Il mondo si sta svegliando. E il cambiamento sta arrivando, che vi piaccia o no”.

Il “Time” ha decretato Greta “persona dell’anno 2019”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui