Salvini perde il 2,3% in un mese, Meloni continua a crescere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:48

Secondo gli ultimi sondaggi e i rispettivi dati raccolti prima della pausa natalizia, la Lega di Matteo Salvini starebbe perdendo colpi. Al contrario, Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni continua a crescere e ad ottenere consensi. Poco tonici, invece, Pd, M5s e Forza Italia, mentre Leu si riavvicina al 3%.

Salvini e Meloni

La Supermedia settimanale dei sondaggi elettorali, elaborata da YouTrend per Agi, continua ad evidenzia un consistente calo di consenso degli italiani nei confronti della Lega. La stima elaborata e pubblicata dall’Agenzia in queste ultime ore, infatti, conferma le tendenze già viste nelle ultime settimane, con il partito di Salvini che si mantiene sì al primo posto, ma che perde 1,4 punti in due settimane e ben il 2,3% in un mese.

Leggi anche: Salvini sul caso Gregoretti: “Scelte condivise con Di Maio e Conte”
Guarda qui: Salvini su caso Gregoretti: “Passerò il 2020 a piede libero”

Il partito della Meloni continua a salire nei sondaggi elettorali

Subito dopo la Lega di Salvini, rimangono ancora ancorati il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle. Entrando più nello specifico, il partito di Nicola Zingaretti scende al 18,7% (come già era successo nelle Politiche 2018), mentre il M5S rimane stabile e fedele ai valori peggiori mai registrati negli ultimi anni, ovvero poco sopra il 16%.

Interessante e molto significativa, invece, l’ascesa di Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni, infatti, sta riscuotendo sempre più successo tra gli italiani, tanto che i suoi valori, da ormai diversi mesi, crescono in maniera graduale e costante tanto da riuscire a toccare, ad oggi, il 10,6%.

Dal canto suo, Forza Italia conferma il suo periodo di stasi ottenendo il 6,5%, mentre Italia Viva di Matteo Renzi si stabilizza su valori di poco sotto il 5%. Infine, la Sinistra guadagna lo 0,4% (e raggiunge il 2,9%), Azione di Carlo Calenda tocca l’1,9%, i Verdi raggiungono l’1,8% (+0,2%), mentre +Europa registra un calo e si posiziona all’1,6% (-0,2%).

I risultati delle coalizioni: il centrodestra scende

Per via soprattutto del crollo della Lega, l’opposizione di centrodestra risulta in calo e non supera la soglia del 50%. Guidata da Matteo Salvini, infatti, nell’ultima settimana ha perso ben l’1,2% dei voti, e si ferma così al 49,3%.

Per quanto riguarda la maggioranza, invece, si assiste a un leggero recupero di consenso e a una piccola crescita, pur attestandosi comunque solo al 42,7%. Se si analizzano questi dati tenendo conto degli schieramenti che si erano presentati alle elezioni politiche del 2018, troviamo invece il centrodestra al 49,3%, il centrosinistra al 27%, mentre il Movimento 5 Stelle al 16,3%.

sondaggio manovra di bilancio 2020

La Manovra secondo gli italiani

Parlando invece della Legge di Bilancio, sia la politica che l’opinione pubblica sembrano essersi abbastanza divise in merito. Nonostante tutti i dati forniti negli scorsi giorni da altri sondaggi e media, tuttavia, quello che emerge secondo gli ultimi rilevamenti ufficiali è che gli italiani stanno effettivamente guardando alla Manovra con una certa diffidenza.

Secondo i sondaggi effettuati dagli istituti Tecnè ed Euromedia, infatti, la maggioranza assoluta degli italiani ha un giudizio negativo della Legge di Bilancio 2020. Più del 50%, infatti, si è dichiarata scontenta e/o contraria, e solo il 20% guarda alla Manovra con atteggiamento positivo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui