La morte assurda di Salvatore Cutrona, a soli 27 anni

Grave incidente in quel di Garbagnate, comune di Milano: un’auto si ribalta e termina la sua corsa contro un palo. A morire è Salvatore, un ragazzo di 27 anni originario di Paternò, in provicia di Catania.

Garbagnate Milanese incidente - Salvatore Cutrona

Una tragedia avvenuta nella notte. Pochi minuti prima di mezzanotte, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Rho, Salvatore Cutrona era a bordo di un’Alfa Romeo 147, fino a che non ha perso malauguratamente il controllo del veicolo. Nei pressi dell’incrocio tra via Zenale e viale Caduti Garbagnatesi, infatti, la sua auto si sarebbe ribaltata più volte su se stessa, per poi terminare rovinosamente la sua corsa contro un palo della luce.

Leggi anche: Madre di due bambine, muore strangolata dal marito
Guarda qui: Eraclea, incidente all’alba: uomo ucciso da chi si era fermato a soccorrerlo

Salvatore non ce l’ha fatta: il giovane è morto quasi sul colpo

Difficoltose le manovre di soccorso del 27enne: per liberare il giovane dal veicolo distrutto, infatti, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Una volta estratto, Salvo (così veniva chiamato affettuosamente dai suoi amici) è stato poi affidato alle cure dei sanitari del 118, sopraggiunti sul luogo dell’incidente con ambulanza e auto medica al seguito.

Trasportato d’urgenza all’ospedale di Niguarda mentre era in arresto cardiocircolatorio, tuttavia, il 27enne non ce l’ha fatta: i medici ne hanno constatato il decesso poco dopo. Ancora in atto i rilievi per ricostruire le cause e la dinamica dell’incidente. Al momento se ne stanno occupando i carabinieri della compagnia di Rho, intenti a fare  un po’ di luce su questo drammatico accaduto.

Il saluto degli amici e dei famigliari a Salvatore Cutrona

Salvatore Cutrona aveva solo 27 anni: era residente a Cesate, ma originario di Paternò (in provincia di Catania), e aveva tanti progetti e sogni ancora da realizzare. Ancora non se ne capacitano i suoi famigliari, ed enorme è il vuoto che Salvo ha lasciato nel cuore dei suoi amici.

Nelle ore successive alla sua tragica scomparsa, le persone a lui care hanno dedicato al giovane dei messaggi d’affetto e d’addio, condividendoli sul suo account social ormai spento. “Sarà che gli angeli stanno in cielo ma a noi sicuramente mancherà il tuo sorriso e la tua affettuosità ciao Salvo salutami le stelle”, si legge scritto; e ancora: “Adesso sono sicuro che non ti sentirai solo perché ad accoglierti ci sarà tuo papà”.