Ossona, Via Bixio senegalese abbandonato in fin di vita | E’ caccia al pirata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:41

Ossona è impegnata in una caccia all’uomo, anzi al pirata, che il 20 dicembre ha lasciato ai margini di Via Bixio un senegalese in fin di vita dopo averlo travolto. 

Ossona, Via Bixio senegalese abbandonato in fin di vita | E’ caccia al pirata

leggi anche ->    Bimbo investito a Coccaglio, nel bresciano: trovato il pirata della strada

Era solo, con lo sguardo perso sotto la pioggia battente, la vita lenta stava scivolando via: un ciclista senegalese il 20 dicembre è stato travolto da un’auto pirata e lasciato morire ai margini della strada; a salvarlo, un automobilista di passaggio che ha dato l’allarme.

leggi anche ->    Torino, pirata della strada uccide un giovane

Il ciclista senegalese travolto in Via Bixio è stato lasciato morire – meteoweek

La polizia sta indagando, tutti in zona Ossona sono alla ricerca del pirata. L’allarme era scattato qualche minuto prima delle 8, come riportato dall’azienda regionale di emergenza urgenza. Le condizioni del ciclista sono apparse subito critiche, è entrato al pronto soccorso locale in codice rosso. Ora si trova all’Ospedale Fornaroli di Magenta dove è ricoverato in gravi condizioni; secondo quanto trapelato il 42enne ha riportato un importante trauma cranico ed è in coma.

Le indagini per l’incidente di Via Bixio sono ancora in corso – meteoweek

L’esatta dinamica dell’incidente è al vaglio degli agenti del comandante Pierluigi Bollati, sul posto per i rilievi. Non si fermano le ricerche del pirata mentre tutta la città è con il fiato sospeso per le sorti del ciclista, che al momento, viste le sue condizioni non è in grado di testimoniare nulla sull’accaduto. Se le sue condizioni cliniche non dovessero migliorare bisognerà affidarsi esclusivamente ai rilievi tecnici, per capire cosa, quel maledetto 20 dicembre, ha portato un uomo, un ciclista, a ritrovarsi abbandonato in fin di vita sotto la pioggia e il freddo meneghino. Nessun testimone al momento si sarebbe presentato in questura.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui