Ancora una frana, emergenza viabilità in Costiera Amalfitana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:35

Terzo smottamento in meno di dieci giorni: la strada che porta ad Amalfi è di nuovo interrotta. In azione Carabineri e Anas.

Ancora una frana, la terza in nove giorni: la statale Amalfitana è nuovamente interrotta. Molte località della costiera sono quindi pressochè irraggiungibili. Le forti precipitazioni di questi giorni hanno causato il cedimento di un muro di contenimento al di sopra della strada. Una valanga di fango, pietre ed arbusti è precipitata in basso, chiudendo il passaggio all’altezza della località di Vettica, nel comune di Amalfi, provincia di Salerno.

Leggi anche ->Maltempo, allarme a Venezia: attesi 140 com di acqua alta

Una interruzione che va a rendere ancora più emergenziale la situazione della viabilità nella zona. Al momento Amalfi è raggiungibile soltanto attraverso il valico di Chiunzi, mentre per arrivare a Positano è possibile passare per la statale sorrentina o per via Agerola. Altre interruzioni si registrano a Maiori e a Cetara. La statale – come comunica l’Anas – è chiusa dal km 27,400 (Amalfi) al km 49,500 (Vietri sul Mare).

Leggi qui ->Previsioni Meteo domenica 22 dicembre | ALLERTA ARANCIONE

Per la provincia di Salerno è un vero e proprio bollettino di guerra: la zona è sotto pressione, il maltempo di questi giorni sta rendendo la situazione drammatica. Ieri Cetara è stata di fatto isolata da due frane. La popolazione è rimasta bloccata per ore. Diverse frane sono state segnalate nelle frazioni in collina. Preoccupano le condizioni del torrente Dragone, a Scala ed Atrani: i sindaci avrebbero addirittura firmati una ordinanza per invitare i cittadini a non sostare nei piani bassi delle abitazioni. Carabinieri, Anas e Vigili del Fuoco stanno monitorando le diverse situazioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui