Nadia Bacchetti, 16 anni, non è più tornata a casa: il padre è disperato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:12

Non si hanno più notizie da giovedì mattina della 16enne bresciana scomparsa. Era ospite di una comunità, l’ultima a vederla è stata un’amica con cui si stava recando a scuola

Nadia Bacchetti

Nadia Bacchetti, sedici anni, è scomparsa dallo scorso giovedì 19 dicembre a Brescia. Dal suo arrivo nella zona centrale della città, nei pressi del centro commerciale Freccia rossa, ha fatto perdere totalmente le sue tracce. L’ultima a vederla è stata una sua amica: era uscita con lei per andare a scuola in un istituto bresciano. Ma non si è presentata regolarmente a lezione.

Il padre, dal giorno successivo alla scomparsa, si è lasciato andare a numerosi appelli. L’ultimo, disperato, è arrivato su facebook. “Dove sei amore mio?” ha scritto. Familiari e responsabili della struttura dove era ospite, hanno paura che abbia riallacciato vecchie e pericolose conoscenze con persone più grandi di lei. Non si esclude una relazione con una persona matura, una possibilità al vaglio degli inquirenti.

Leggi anche –> Disposta l’autopsia sul corpo delle due sedicenni uccise da un suv a Roma

Leggi anche –> Oscar Branzani di Uomini e Donne ferito nell’orgoglio | Il rimpianto e la rabbia

Le ricerche della Polizia di Stato, intanto, stanno continuando senza sosta, non solo nel bresciano ma anche in tutte le province vicine. Gli investigatori sono alla ricerca di ogni minimo indizio o avvistamento, una traccia che indirizzi le indagini sui motivi della scomparsa. Nel momento in cui è stata vista dall’amica, indossava un giubbotto giallo e nero.

Le foto divulgate dal padre. Si cercano indizi

Il padre della ragazza ha diffuso alcune foto della figlia sempre affidandosi ai social. In una di queste, Nadia porta un piercing al naso. Nell’altra indossa degli occhiali con una montatura nera. “Chiunque dovesse avere informazioni su di lei può contattare le forze dell’ordine” ripetono familiari e gli amici più stretti. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui