Giorgia rivolgendosi alla bara bianca: “Il senso della vita sei tu”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:03

Ai funerali di Gaia e Camilla, le due sedicenni rimaste uccise in Corso Francia la scorsa notte, intervengono anche la sorella e la zia delle ragazze. “Sono nel vento, nel profumo dei fiori, la loro voce è nel canto degli uccelli”.

È un silenzio composto quello che accompagna i funerali di Gaia e Camilla, le due sedicenni travolte e uccise da un Suv a Roma, in corso Francia. Nella parrocchiadel Preziosissimo Sangue di Nostro Signore in via Flaminia Vecchia, al termine della celebrazione dell’omelia ha preso la parola anche la sorella di Camilla.

“Si è persa una delle fondamenta della nostra famiglia – ha detto la sorella di Camilla – Eri la piccola di casa. Qualche giorno fa ci avevi chiesto quale era il senso della vita e non ti ho saputo rispondere. Ecco, adesso lo dico: il senso della vita sei tu“.

Leggi anche: Funerali Camilla e Gaia: l’ultimo saluto alle due vittime della strada

Leggi anche: Funerali Gaia e Camilla, il parroco: “Dobbiamo riflettere su questa ora buia”

“Sedici anni sono troppo pochi per morire”, ha sottolineato anche un’amica di Gaia e Camilla. “Bisogna vivere il dolore per capirlo. Resterà un enorme vuoto dentro di me, una cicatrice che resterà per sempre“.

Infine, anche la zia di Gaia è intervenuta: “Camilla e Gaia non ci hanno lasciati – ha detto la donna –  Sono nel vento, nel profumo dei fiori, la loro voce è nel canto degli uccelli. Hanno raggiunto i nostri avi e riposeranno con loro“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui