Torino, bimbo di 5 mesi in coma: la madre accusata di omicidio colposo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:58

Le accuse alla madre subiranno una modifica: da lesioni gravissime a omicidio colposo; questo perché le condizioni del figlio si sono aggravate; non vi è più attività cerebrale.

Torino, bimbo di 5 mesi in coma: la madre accusata di omicidio colposo – meteoweek

Non sembra esserci più speranza per il bimbo di 5 mesi che era stato ricoverato a Torino con delle lesioni gravissime: aveva confessato subito la madre raccontando una storia terribile. Era stata lei a scuoterlo e percuoterlo perché non smetteva mai di piangere. Oggi per il bimbo potrebbe sopraggiungere la morte cerebrale e la madre probabilmente verrà accusata di omicidio colposo.

Leggi anche –> Bimbo di 5 mesi in coma | La madre lo ha scosso perché piangeva troppo

La madre, una giovane donna di 29 anni verrà accusata di omicidio colposo – meteoweek

Leggi anche –> Bimbo di 5 mesi in coma | “L’ho cullato troppo forte”, al vaglio la morte cerebrale

Non ci sarebbe più attività cerebrale nel bimbo di 5 mesi: lo fanno sapere fonti mediche all’interno dell’ospedale di Padova. La commissione chiamata a valutarne la morte cerebrale dovrebbe esprimersi entro qualche ora per decidere se staccare le macchine che lo tengono in vita. A quel punto non ci sarà più nulla da fare.

Fra poche ore si decideranno le sorti del piccolo percosso dalla madre ventinovenne prima di Natale – meteoweek

Era stata la mamma, lo ricordiamo, a ricostruire con gli inquirenti l’accaduto: la 29enne di Mestrino aveva detto di aver scosso violentemente il piccolo all’alba di sabato 21 dicembre. Il neonato non riusciva a dormire da più di due ore e lei – in completa incoscienza, secondo la versione del suo avvocato, Leonardo Massaro – l’avrebbe scosso violentemente per poi appoggiarlo sul lettino. Dopo essersi resa conto che non respirava più aveva chiamato il 118 confessando di essere stata lei a ridurlo così: “Continuava a piangere, l’ho cullato troppo forte”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui