Ione Basterra muore a 25 anni, era campionessa paralimpica di ciclismo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:13

Ione Basterra, una delle atlete di ciclismo paralimpico più importanti d’Europa, è morta ieri ad appena 25 anni. La notizia è stata data dalla Fondazione Saiatu, una onlus che promuove lo sviluppo dello sport tra le persone con mobilità ridotta e disabilità.

ione basterra muore
Ione Basterra

Il mondo dello sport tutto, e in particolare la comunità paralimpica europea, piange la prematura scomparsa di Ione Basterra, campionessa di ciclismo. La ragazza aveva soli 25 anni e non si conoscono ancora esattamente le cause che ne hanno provocato il decesso. La notizia è stata data dalla Fondazione Saiatu, una onlus che promuove lo sviluppo dello sport tra le persone con mobilità ridotta e disabilità.

Leggi anche -> Tenta di uccidere il figlio malato attraverso la flebo, ora vedrà il carcere

“Con tristezza infinita annunciamo che la nostra compagna e amica, Ione Basterra, è morta. Le nostre condoglianze alla famiglia, che ancora non riesce a darsi spiegazioni di fronte a una morte del tutto inaspettata“. Il comunicato è stato riportato dal portale 20minutos.es. Ione Basterra, originaria di Orozko (Biscaglia), era nata con una forma  grave di spina bifida e riuscì a camminare solo dopo dieci operazioni. Nelle specialità dell’handbike e del ciclismo paralimpico, la 25enne si era distinta vincendo il titolo nazionale spagnolo nel 2013, e altri successi in Europa.

Leggi anche -> Guarda i fiori lasciati per Gaia e Camilla, tampona auto della polizia

La onlus di cui era testimonial l’ha voluta salutare così: “La vicinanza del mondo del ciclismo paralimpico, e dello sport in generale, non riuscirà a mitigare il dolore dei familiari, ma permetterà loro di capire l’affetto che chi aveva conosciuto Ione aveva per lei”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui