Preso al volo da un’altezza di 6 metri. Salvo bambino sospeso nel vuoto

Spaventosa avventura per un bambino veronese di 6 anni in vacanza sulla pista di Montagnola a Brentonico, tra Ala e il Garda, in Trentino. Per fortuna c’è il lieto fine, ma che paura!

Salvataggio spettacolare sulle nevi del Trentino. Un bambino di 6 anni ha rischiato di sfracellarsi al suolo dopo essere scivolato dalla seggiovia. Deve la vita ad un medico e a due maestri di sci che sono riusciti a salvarlo in una dinamica che sembrava impossibile.

Leggi anche -> Incidente sul Gran Sasso, è grave un escursionista romano

E’ successo sulla pista Montagnola, a Brentonico. Il bambino di 6 anni, veronese, era seduto accanto a due adulti, in una seggiovia a quattro posti. Dopo poco il piccolo ha iniziato a scivolare sul sedile mentre la seggiovia era a un’altezza dal suolo di più di dieci metri. Uno dei passeggeri, medico dermatologo romano, quando ha visto scivolare il bambino sotto la barra di trattenimento ha avuto i riflessi pronti e l’ha afferrato per il bavero della giacca.

Leggi anche -> Un volo di 60 metri dal viadotto, una morte orrenda per Luca Barbieri, oggi

Il medico ha continuato a trattenere il bambino mentre penzolava pericolosamente nel vuoto urlando e chiedendo aiuto. Sono stati attimi di panico, perché il viaggio della seggiovia sarebbe proseguito ad alta quota, e la paura era che il medico non sarebbe riuscito a trattenere troppo a lungo il piccolo. Fortunatamente in un punto del percorso la seggiovia ha incrociato la pista da sci proprio mentre passavano due maestri che, attirati dalle grida del bambino e del soccorritore, si sono accorti di quel che stava succedendo e si sono portati sotto i sedili in un punto nel quale l’altezza era di circa sei metri. Il medico ha così lasciato andare il bambino, e la sua caduta è stata attutita dai due maestri di sci. Il piccolo si è fratturato una gamba ma vista la gravità della sua terribile avventura, può ritenersi fortunato. E’ stato trasportato in elicottero all’ospedale.