Omaggio a Federico Fellini: spettacolo teatrale per i 100 anni dalla nascita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:33

In occasione del centenario dalla nascita del grande regista Federico Fellini, a Roma martedì 21 e mercoledì 22 gennaio alle 21 presso il teatro Lo Spazio di Roma, andrà in scena lo spettacolo “In viaggio con Fellini – Note, ricordi, sue fantasie”.

Federico Fellini usando uno dei suoi titoli più celebri forse avrebbe soprannominato questa iniziativa per il suo centenario, come un viaggio nell’Amarcord della sua vita. Per tutti i fan del suo cinema invece questo omaggio ad un grande uomo del cinema italiano è solo un doveroso atto d’amore.

Leggi anche: Fellini degli Spiriti, il film documentario di Anselma Dell’Olio

Federico Fellini e Roma

La città di Roma è stata scelta, perché da tutti è sempre stata considerata la città d’adozione di Fellini, che ha amato e tanto ed ha portato spesso sul grande schermo. Trasferitosi nella Capitale nel 1939 per diventare giornalista, dopo pochi anni decise di dedicarsi anima e corpo al cinema, fino al 1993, anno della sua morte.

Nella sua carriera durata circa 40 anni ricordiamo film come Lo sceicco bianco del 1952 a La voce della Luna del 1990, ha collezionato 4 Oscar per la categoria “miglior film straniero”, esattamente per La strada, Le notti di Cabiria, 8½ e Amarcord, mentre nel 1993 gli è stato conferito quello alla carriera. I titoli dei suoi più celebri film, tra cui anche I vitelloni, La dolce vita e Roma, sono diventati famosi in tutto il mondo.

Leggi anche: Sandra Milo si confessa | Il trauma di un amore perduto nel momento più bello

In viaggio con Fellini – Note, ricordi e fantasie

La rappresentazione teatrale vedrà nel ruolo del cineasta di Rimini, Francesco Sala in veste anche di regista, la cantante Raffaella Siniscalchi, il maestro Antonio Nasca e il contributo artistico di Brivido Pop. 

Riguardo l’allestimento scenico dello spettacolo, ha parlato il regista Francesco Sala descrivendolo come: “Un set cinematografico, semplice, spoglio – anticipa il regista Francesco Sala – Uno schermo bianco cinematografico, due stativi con dei proiettori montati alle estremità, una sedia da regista con un megafono a terra, delle valigie di cartone posate da un lato. E si materializzerà Federico Fellini, come animatore di un happening, medium di una seduta spiritica cialtrona, istrionica, buffonesca, in maniera sorniona, autorevole, malinconica, inedita, ci racconterà episodi nuovi suggestivi, accostamenti, idee, sogni, progetti in parte realizzati in parte no. Sarà come dice il titolo dello spettacolo:  come fare un viaggio di un’ora e dieci con lui”.

Lo spettacolo In viaggio con Fellini – Note, ricordi, sue fantasie oltre ad essere diretto da Francesco Sala, vanta una preziosa collaborazione con Viola Pornaro, produzione di Enrico Carretta, l’amichevole partecipazione di Gioia Ricci con gli allievi del Cantiere Teatale.

In programma anche letture speciali e omaggi artistici. Per i mesi successivi, invece, lo spettacolo viaggerà prevalentemente all’estero: ci sono già richieste, infatti, da Budapest, Amsterdam, Polonia e Iran.

Il biglietto dello spettacolo costa 12 euro per l’intero e  9 euro per il ridotto.