Sesso: 5 curiosità che devi conoscere! | lo studio scientifico parla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:38

Il sesso migliora la qualità della nostra vita e ci fa sentire meglio con noi stessi. Conosci davvero tutto? Ecco una serie di stranezze sul sesso che non puoi assolutamente perderti!

 

Esiste una vera propria incompatibilità sessuale tra i partner.

Il dott. Stefano Eleuteri, psicoterapeuta e consulente in sessuologia a Castiglione in Teverina e a Roma conferma : esiste davvero l ‘incompatibilità sotto le lenzuola.  Può accadere che si senta una forte attrazione reciproca, ma al momento dell’atto sessuale scoprire di non avere feeling.  Se ci sono  sentimenti che vi legano, il dott. Eleuteri consiglia di aprirsi all’altro, comunicandogli preferenze e desideri, così da migliorare l’incontro sessuale.

La durata delle performance sessuali dipende anche dal girovita di lui.

Secondo uno studio condotto presso l’Università turca Erciyes, gli uomini obesi hanno prestazione sessuali più lunghe rispetto agli uomini magri. Infatti i signori con il girovita più largo, presentano livelli più alti di estradiolo, un ormone che inibisce la capacità orgasmica maschile, garantendo così una  maggiore ”resistenza”.

LEGGI ANCHE—->Vuoi sapere se lui è attratto da te? Tutti segnali da tenere a mente!

Mangiare mele aumenta il piacere femminile.

Nel 2014 presso l’Ospedale regionale S. Chiara di Trento, un team di ricercatori attraverso uno studio ha dimostrato che le donne che consumano mele quotidianamente hanno un desiderio maggiore rispetto a quelle che non mangiano il frutto. Tutto merito dei polifenoli contenuti nelle mele, che aumentano la libido femminile.

Gli uomini pensano  al sesso anche se affamati, tutta colpa dei neuroni.

Secondo una ricerca scientifica condotta dall’University College of London e dall’Albert Einstein College of Medicine, gli uomini preferiscono il sesso al cibo. Nel cervello maschile vi sono  neuroni non presenti in quello femminile e viceversa. Questa differenza neuronale spiegherebbe il perché le donne preferiscano fare sesso dopo i pasti e gli uomini anche a digiuno. I maschi sono in modo primordiale spinti verso la riproduzione, in ogni momento della giornata.

Non fare sesso per lunghi periodi fa male alla salute.

L’immunologo Clifford Lowell, ricercatore presso l’Università California-San Francisco, così come riportato dalla Fondazione Veronesi,  sostiene che non fare sesso per lunghi periodi indebolisce il sistema immunitario. Le persone che hanno almeno 3 rapporti sessuali alla settimana, sono più esposti al rischio di infezioni, quindi l’organismo per evitare che ciò accada, produce un maggior numero di anticorpi, rinforzando le difese immunitarie. Non fare sesso per molto tempo espone al rischio di contrarre virus, di sviluppare allergie o intolleranze.