Muore in un frutteto, Umberto Zampini tradito dalla nebbia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29

Stienta è sotto choc per la notizia della morte di Umberto Zampini, vittima di un tremendo incidente avvenuto in via Tomaselle, a Gaiba, in provincia di Rovigo. Un incidente ancora poco chiaro nella sua dinamica, la visibilità era ridotta a causa della nebbia.

 

Un muro di nebbia di fronte a lui. E l’incidente che gli ha tolto la vita. Umberto Zampini, 47 enne di Stienta (Rovigo) ha perso il controllo della sua auto che ha terminato la propria corsa in un frutteto che si estende a lato della strada. Si parla di un incidente che non ha coinvolto altre auto. L’ambulanza del Suem 118 ha riscontrato subito lesioni gravi in diversi punti del corpo tra cui cranio e bacino. Trasportato all’ospedale di Rovigo, Zampini è deceduto poche ore dopo. Sul posto erano presenti anche i carabinieri della Compagnia di Castelmassa ed i vigili del fuoco.

Leggi anche -> Auto si schianta contro il bus, muoiono due ragazzi di 20 e 19 anni

Il 47 enne, secondo le prime ricostruzioni, è finito giù per l’argine, ed è stato scagliato fuori dall’abitacolo della sua Mercedes Classe A per circa dieci metri. A rallentare le operazioni di soccorso ci ha pensato la nebbia ma il personale del Suem ha fatto l’impossibile per salvare l’uomo. Grande il cordoglio in paese, per la scomparsa del compaesano, che lascia un figlio piccolo. Zampini aveva anche lavorato in Comune.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui