Morto Pietro Mattei, vedovo della contessa della Torre di cui risolse l’omicidio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31

L’ha seguita diversi anni dopo e questo gli ha permesso di lottare per la verità scoprendo infine chi si nascondeva dietro la morte della moglie.

Morto Pietro Mattei, vedovo della contessa della Torre di cui risolse l’omicidio – meteoweek

Ha risolto il delitto della moglie e oggi si è spento: si tratta di Pietro Mattei, vedovo della contessa Alberica Filo della Torre, assassinata in casa il 10 luglio 1991, un caso che finì al centro della cronaca nera dell’epoca, rimasto irrisolto per anni. A portare alla soluzione la caparbia di un uomo che non si è mai voluto arrendere.

Leggi anche –> Omicidio Luca Sacchi: “Lui era succube di Anastasiya”

La contessa, moglie di Pietro Mattei – meteoweek

Tutto avvenne la mattina del loro decimo anniversario: tutta la villa dell’Olgiata era in fermento per una festa che si sarebbe dovuta svolgere nel pomeriggio. La contessa, 42 anni, fu trovata morta nella sua camera dalla figlia piccola, Domitilla. Era a terra con un lenzuolo sporco di sangue gettato sul viso. Secondo l’autopsia, fu tramortita con uno zoccolo e poi strangolata. Le indagini si concentrarono, senza successo, sui familiari e su altre piste, ma nel 2007 fu proprio lui, Pietro Mattei, a insistere perché venissero fatte delle analisi che alla fine portarono all’assassino: Manuel Winston, cameriere filippino ed ex dipendente. Dopo la confessione venne condannato a 15 anni di carcere.

Leggi anche –> Omicidio Bocchetti, trovato arsenale degno di un esercito

Pietro Mattei, marito della contessa scomparso a causa di un ictus – meteoweek

Quel marito che non aveva mai potuto trovare pace, Pietro Mattei, riporta il Corriere della Sera, è morto all’età di 77 anni a causa di un ictus. I funerali sono stati celebrati nella chiesa del Cristo Re a Roma. Alla cerimonia amici e parenti. Nel 2007 Mattei fece riaprire le indagini e l’assassino fu arrestato nel 2011, 20 anni dopo il delitto. Oggi l’annuncio della triste scomparsa.