Udine, perde il controllo dell’auto: muore una ragazza di soli 26 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:29

Gravissimo incidente sulla strada che collega la frazione di Azzano di Premariacco a Manzano, in Friuli. Una ragazza di 26 anni perde la vettura e muore dopo essersi scontrata con un’altra auto. Il mezzo ha terminato la sua corsa sotto un ponte in cemento, rendendo vani i soccorsi immediati

Perde il controllo della sua vettura e muore schiantandosi sotto un ponte: destino beffardo per una ragazza di soli ventisei anni. Secondo le prime informazioni trapelate, la giovane ha improvvisamente perso il controllo dell’ auto che è uscita di strada ed è finita sotto un ponticello in cemento, rimanendo così incastrata. A nulla è valso l’immediato arrivo sul posto dei soccorsi. La Centrale Sores di Palmanova aveva immediatamente inviato l’elicottero sanitario, decollato dalla elibase di Campoformido. Allo stesso tempo, è stato tempestivo l’arrivo di un’ambulanza e dei Vigili del Fuoco. Purtroppo per la 26enne non c’è stato nulla da fare. L’incidente è avvenuto poco dopo le otto di questa mattina, e va ad aggiungersi al già corposo bilancio di vittime sulle strade del Friuli.

Per i primi rilievi e i soccorsi, oltre ai vigili del fuoco, arrivati dal distaccamento di Cividale, sono giunti i carabinieri della Compagnia della città ducale. Sono partite le procedure per accertare le cause del sinistro. Completamente bloccato il transito nel punto scenario dell’incidente stradale. Fra i primi ad apprendere della tragedia il sindaco di Premariacco, Roberto Trentin, che è transitato in zona pochi minuti dopo l’incidente. La vittima come detto aveva 26 anni ed era originaria di Tolmezzo.

Leggi anche –> Daniele Bossari, il duro racconto del conduttore: “Volevo togliermi di mezzo, poi la rinascita”

Leggi anche –> Il principe Harry sta male, parla il chirurgo: svelate le sue condizioni

foto di archivio

La vittima si chiamava Chiara Dorotea

Sono state divulgate le generalità della vittima. Si chiamava Chiara Dorotea, ventisei anni, la ragazza che ha perso la vita nell’incidente avvenuto questa mattina. Lo scontro con un’ altra vettura è avvenuto poco dopo le 8 in via Manzano. La giovane – originaria di Tolmezzo – era alla guida della sua Lancia Y mentre era in procinto di recarsi sul posto di lavoro. Da quanto emerso in seguito a indagini più approfondite, il mezzo è finito contro la spalla in cemento di un campo di irrigazione. L’essere rimasta incastrata ha provocato il decesso immediato. Troppo gravi le ferite riportate al momento dell’ impatto.

Sui social si sono immediatamente riversati amici e conoscenti per dedicarle un pensiero. Strazianti le parole rinvenute su facebook. “Questo destino beffardo ci porta via una persona magnifica come te”, si legge a più riprese. Lo stesso sindaco Trentin, che casualmente si trovava di passaggio sulla strada in cui è avvenuto l’incidente, è apparso particolarmente scosso per l’ accaduto. Spetterà agli inquirenti stabilire le cause che hanno portato la giovane Chiara a perdere il controllo della sua vettura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui