Bonafede è il nuovo capo delegazione M5s nel governo: “Sono onorato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:41

Il Guardasigilli Alfonso Bonafede subentra a Di Maio ed è il nuovo capo delegazione per il M5S al governo. “Onorato di questo compito”. I complimenti dei colleghi.

Aria (più o meno) nuova anche nel governo dopo le dimissioni Di Maio. Il nuovo numero uno del Movimento Vito Crimi è già al lavoro per risollevare il ‘partito’, mentre il ministro della Giustizia Bonafede è stato scelto come nuovo capo delegazione M5S al governo. Il ministro della Giustizia ha ringraziato per la fiducia che gli è stata concessa e ha sottolineato che “faremo gli interessi dei cittadini”. La sua soddisfazione l’ha postata subito su Facebook. “Sono molto onorato per questo importante compito che ha voluto darmi il M5s, che ringrazio per la fiducia” – ha scritto – ringrazio Luigi Di Maio per quello che ha fatto finora, ci sarà tempo per parlare dei singoli temi, mi piace dire che sarò la voce dei Cinque Stelle e mi confronterò con tutti. Faremo gli interessi dei cittadini”.

Leggi anche -> Bonafede-Salvini, il guardasigilli difende la riforma della giustizia

Immediati i messaggi  di auguri e complimenti da parte degli amici politici. “Buon lavoro al mio amico Alfonso Bonafede che da oggi sarà il capo delegazione del Movimento 5 Stelle – ha scritto su facebook Riccardo Fraccaro, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. A lui spetterà il compito di portare avanti le nostre istanze nell’agenda del governo attraverso il confronto con le altre forze politiche. Un ruolo importante che saprà ricoprire con il grande equilibrio e la giusta risolutezza che hanno sempre contraddistinto il suo lavoro”. “Sono certa affronterà con determinazione la sfida del suo nuovo incarico”, ha commentato il sindaco di Roma Virginia Raggi.

Il post su Facebook di Alfonso Bonafede