Chi vuol essere milionario, chi è e che lavoro fa il 30enne vincitore Enrico Remigio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41

La puntata del 29 gennaio di Chi vuol essere milionario ha visto la vittoria di Enrico Remigo, il 30enne pescarese, residente a Singapore, che è riuscito a rispondere correttamente all’ultima domanda, diventando milionario.

Enrico Remigio

Chi è Enrico Remigio

Enrico Remigio è riuscito a raggiungere nell’arco di due settimane alla quindicesima domanda di Chi vuol essere milionario e a rispondere in modo corretto, riuscendo in questo modo ad aggiudicarsi un milione di euro.

Originario di Popoli, in provincia di Pescara, vive ormai da qualche anno lontano da casa, più precisamente a Singapore. Il padre agente di commercio, la madre direttrice di hotel, ha una sorella più piccola di 5 anni. Dopo essersi laureato in Marketing alla Bocconi di Milano, nel 2013 ha trovato il suo primo lavoro in Thailandia in una fabbrica che esporta forniture per impianti elettrici. Da un anno, invece, vive e lavora a Singapore come responsabile vendite alla Ktm, l’azienda di motociclette.

Fidanzato da ben 5 anni con una ragazza francese, Lauren, di 33 anni che vive a Bangkok, grazie a questa vincita potrà finalmente ricongiungersi con la sua amata. Un’eventualità più volte auspicata dallo stesso Gerry Scotti nel corso dell’ultima puntata del noto programma.

Enrico Remigio a Chi vuol essere milionario

La vincita a Chi vuol essere milionario

Non succedeva da 9 anni a Chi vuol essere milionario? che un concorrente vincesse un milione di euro. Enrico Remigio, però, è riuscito nell’impresa. La domanda che gli ha permesso di vincere un milione di euro è “Cosa lasciò scritto sul suolo lunare Gene Cernan, l’ultimo uomo che mise piede sulla Luna?”. La risposta era “Le iniziali della figlia”, ossia TDC per Tracy D. Cernan. Remigio stesso ha ammesso di non sapere la risposta e di esserci arrivato in seguito ad un lungo ragionamento.

LEGGI ANCHE—-> Gerry Scotti, spunta la verità sul divorzio: “Quando l’ho scoperto ho fatto le valigie…”

Come rivelato dallo stesso vincitore nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere della Sera “Infatti i miei genitori e la mia ragazza sono rimasti basiti. Ma ha vinto la paura del rimpianto. Il pensiero di non averci provato mi avrebbe perseguitato”.

Ma cosa farà con il milione di euro vinto? “Non ho spese immediate da affrontare, non c’è un sogno che volevo realizzare. In un’epoca di incertezza sul futuro, è un cuscinetto che mi dà la possibilità di ricominciare dove voglio, magari tornare in Europa; insomma è un’ottima base su cui fare affidamento. Ma penso che sia venuto il momento di comprare un anello…”.