AlBano Carrisi immenso dolore | Difficile momento con Romina

AlBano Carrisi immenso dolore: difficile momento con Romina durante un’intervista a cuore aperto con Silvia Toffanin a Verissimo. Scopriamo cosa ha raccontato il cantate.

Al Bano Carrisi – MeteoWeek

Dopo l’ospitata al Festival di Sanremo, AlBano Carrisi è tornato nel salotto televisivo di Silvia Toffanin assieme alla figlia, Romina Junior. Nella puntata di oggi di Verissimo Al Bano Carrisi ha raccontato del suo immenso dolore dovuto alla scomparsa della figlia Ylenia e, recentemente, alla perdita della madre Jolanda. In studio c’è stato un momento difficile e delicato con Romina Junior.

Al Bano a Verissimo – MeteoWeek

Durante l’intervista, Al Bano e Romina Junior hanno raccontato che, di recente, Al Bano ha avuto un edema alle corde vocali che stava per mettere un punto definitivo alla sua carriera. Un medico francese, fortunatamente, è riuscito a curarlo e ha fatto sì che Al Bano potesse proseguire nella sua carriera, senza doversi fermare forzatamente. Al Bano ha confessato che sarebbe stata una tragedia per lui ed essere guarito, invece, è stata una grande felicità.

Al Bano Carrisi immenso dolore: il cantante si confessa a Verissimo

Romina ha raccontato che i suoi genitori ogni tanto ancora hanno qualche battibecco, ma lei riesce sempre a “spegnere i fuochi” tra Al Bano e Romina. Il fatto che la coppia abbia oggi un saldo sodalizio lavorativo è fonte di discussioni talvolta, ma nulla di serio. Del resto, ha dichiarato Romina, anche a lei capita di discutere col padre che è un uomo schietto e sincero, dalla forte personalità.

Al Bano e Romina Junior – MeteoWeek

Al Bano ha espresso parole d’amore per la figlia Romina Junior ed ha affermato di essere felice ora che la figlia è tornata a vivere in Italia. Romina, infatti, ha vissuto per sette anni in America, dove ha studiato anche recitazione e fotografia. Al Bano ha definito Romina una giovane donna determinata, anche se forse un po’ ribelle. E probabilmente questa forza di carattere Romina l’ha presa proprio dal padre Al Bano. Romina ha definito i suoi genitori “pop”. Del resto, nonostante la sfolgorante carriera, Al Bano è sempre stato un padre attentissimo e molto presente.

Al Bano ricorda l’immenso dolore per la scomparsa di Ylenia, mentre Romina non vuole parlarne

Quando Al Bano e Romina cantavano “Nostalgia canaglia” a Sanremo, Romina era già incinta di Romina Junior. Al Bano ha raccontato di aver assistito al parto e di aver anche tagliato il cordone ombelicale. Romina, da piccola, era la più legata a lui, ha raccontato il cantante, e lo seguiva ad ogni passo.

Al Bano, Romina e Romina Junior a Sanremo – MeteoWeek

Quando Romina aveva solo sei anni, la sorella maggiore Ylenia è scomparsa, ma Romina ha affermato di non volerne parlare in pubblico, in quanto è una questione molto intima sulla quale non si esprime volentieri. Al Bano, invece, ha espresso parole d’amore e di saggezza per la figlia Ylenia. Il cantante ha dichiarato che un immenso dolore può uccidere o rafforzare. Lui ha deciso di imparare a dominare il dolore causato dalla perdita della figlia e di farne un punto di forza per amare sempre di più la vita, nonostante sia stato un immenso dolore.

Leggi anche -> Alfonso Signorini in attesa di un figlio | Una vita piena di curiosità al Gf Vip

Leggi anche -> Nuova fiamma per Irene Capuano | La rinascita dopo Uomini e Donne

Al Bano ha raccontato di essere diventato un buon padre grazie ai suoi genitori di cui sente tanto la mancanza. Il cantante ha spiegato di essersi goduto i suoi genitori fino in fondo e di averli portati con sè in giro per il mondo, divertendoli e facendoli emozionare.

La commovente lettera alla mamma Jolanda, recentemente scomparsa: nonna forte per Romina Junior

Romina ha raccontato che, da quando i genitori sono tornati a collaborare e cantare insieme, tutti i figli hanno tirato un sospiro di sollievo, come se fosse tornato il sereno dopo tanta pioggia. La figlia di Al Bano ha confessato di non aver capito le decisioni di suoi padre per alcuni anni, ma, da quando ha provato a mettersi nei suoi panni è riuscita a recuperare un rapporto con lui.

Al Bano e Romina a Saremo – MeteoWeek

Romina Junior, in realtà si chiama Romina Jolanda Carrisi, come la madre e la nonna, appena scomparsa. Al Bano ha raccontato che sua madre Jolanda era una donna unica, forte e “impastata di verità”. Negli ultimi tempi la donna dipendeva dagli altri e non accettava questa realtà, perciò, quando è venuta a mancare ha raggiunto il padre di Al Bano, come ha raccontato il cantate. Per Al Bano i doni più grandi sono stati i suoi genitori, “la sua Bibbia vivente”.

Al Bano con la mamma Jolanda – MeteoWeek

Romina Junior ha ricordato la nonna Jolanda con un sorriso, come un'”irruzione pugliese” nella sua vita che, da piccola, era scandita dall’educazione in una scuola americana. La nonna era una donna forte che spesso la sgridava quando faceva i capricci.

Al Bano dopo la guarigione è tornato a cantare come da ragazzo

Al Bano, dopo la perdita della mamma Jolanda, poco prima di Natale, ha scritto una toccante e commovente lettera alla madre, che Silvia Toffanin ha letto durante l’intervista. In questa lettera, Al Bano ha ricordato anche l’immenso dolore provato dalla mamma Jolanda dopo la scomparsa di Ylenia, per non averle impedito quel viaggio negli USA dal quale non è più tornata. Al Bano, nella lettera, si è detto frastornato dopo la scomparsa della madre Jolanda, ma con questa missiva è riuscito a esprimere tutto il suo dolore e a ringraziare la madre per tutto ciò che ha fatto per lui e la sua famiglia.

Ylenia Carrisi – MeteoWeek

Ma Al Bano è un uomo profondamente positivo e ha scacciato immediatamente la commozione palpabile in studio, intonando a cappella “Felicità”, seguito da tutto il pubblico che gli ha riservato un caloroso applauso.

In chiusura dell’intervista, Silvia Toffanin ha chiesto a Romina se fosse fidanzata, ma la ragazza ha negato, affermando di essere single. Al Bano, allora, ha colto la palla al balzo, dichiarando di avere lui un bravo ragazzo da presentare alla figlia Romina. E, se saranno rose, fioriranno.