Direttore d’orchestra incastra Morgan: la mamma chiama in diretta dalla Balivo

Simone Bortolotti è tornato sull’esibizione di giovedì sera dicendo che non c’era nulla di preparato e che nessuno, nemmeno lui, era preparato a una brutta figura del genere.

MOrgan e Bugo sul palco nella serata della trasmissione interrotta (Photo by Daniele Venturelli/Daniele Venturelli/Getty Images )

Morgan vs Bugo: il testimone eccellente

“Sono stato io a chiedere all’orchestra di fermarsi, ho capito che stava succedendo qualcosa di grave e ho chiesto il quit”. Quit, in gergo musicale, è il segnale di sospendere l’esecuzione per motivi di carattere grave: può essere un malore tra il pubblico, un problema di carattere tecnico. Ma mai era accaduto in settanta edizioni di Festival di Sanremo che un cantante decidesse di lasciare il palco all’improvviso. A parlare è Simone Bortolotti, produttore musicale di grande esperienza che per oltre vent’anni ha lavorato con Morgan e i Bluvertigo e che era stato incaricato di dirigere l’orchestra durante l’esecuzione di “Sincero”.

Il direttore d’orchestra

Bortolotti è letteralmente devastato da quanto è accaduto al Festival: “Non ci sono parole, queste immagini mi stanno letteralmente perseguitando e mi stanno bloccando il cuore ogni volta che le vedo. Quando ho visto Morgan scendere le scale e che Bugo non c’era ho capito che era successo qualcosa… anche se non immaginavo si trattasse di una cosa di questa portata. Morgan ha attaccato a cantare una canzone che non era quella che ci aspettavamo e lì ho deciso di interrompere l’esecuzione. Sapevo che c’era una pausa dopo un certo numero di battute e ho avvertito gli orchestrali con il microfono di scena che mi collegava ai loro auricolari a stare pronti a fermarsi. Ecco perché ci siamo fermati tutti insieme…”. Bortolotti ha aggiunto anche un particolare interessante: “Bugo ha lasciato il palco immediatamente prima che fermassi l’esecuzione del brano, ma avevo già deciso di farlo. Mi era bastato sentire le prime parole di Morgan e guardare negli occhi Bugo”.

Tutte le manie di Morgan

Simone Bortolotti ha anche criticato l’atteggiamento di Morgan: “Ha preteso di dirigere l’orchestra nella serata delle cover per il brano di Endrigo ma non era assolutamente in grado. Le sue partiture erano piene di errori, non potevano essere suonate in alcun modo dagli orchestrali senza contare che si era anche presentato con quaranta minuti di ritardo. Il problema è che purtroppo gli è stato dato qualcosa che non era assolutamente in grado di gestire in una maniera professionale”.

Una brutta figura incancellabile

Ma c’è anche chi pensa che tutto questo sia stato un formidabile lancio promozionale per il brano oltre che per i due artisti… “Non scherziamo – taglia Bortolotti – è stata una pagliacciata, una brutta figura per la quale non mi sarei mai prestato.  Qualcosa che a Sanremo non è mai accaduta e che disgraziatamente mi perseguiterà ancora per molti anni”.

LEGGI ANCHE——> Morgan e Bugo litigio sincero? La canzone preannunciava tutto

Morgan – Getty Images

In diretta la madre di Morgan

A sorpresa al termine del programma interviene in diretta telefonica la madre di Morgan, in lacrime: “Lo difendo come lo difenderebbe una madre, spesso si comporta male e io cerco di dirgli che sbaglia… ma esagera solo per amore della musica e del suo lavoro. Mi spiace che oggi lo critichino tutti, mi spiace soprattutto di non essere ancora riuscita a parlargli…”