Mara Venier, liti e insulti a Domenica In: lei replica su Instagram

Dura la replica di Mara Venier alle pesanti accuse rivolte dalla SNAP. La conduttrice promette battaglia legale e pubblica un video che proverebbe le cattive intenzioni del Sindacato Nazionale Autonomo della Rai.

Mara Venier-Meteoweek.com
Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Nelle scorse ore si è accesa una polemica in Rai, che ha coinvolto la conduttrice Mara Venier. Una lettera pubblicata dal  Sindacato Nazionale Autonomo della Produzione TV Rai e Indignerai su facebook. Il post ha fatto il giro del web e di tutti i quotidiani in brevissimo tempo.

Mara sembra essere l’unica accusata, anche se il post ha natura generica e si riferisce a ” Conduttori e conduttrici Rai” . La presentatrice veneziana pare abbia atteggiamenti  prepotenti, offensivi e denigratori nei confronti dello staff.

Ma Mara non ci sta, e se inizialmente ha soltanto replicato , abbastanza seccata e negando tutto, oggi promette guerra legale. La contesa dunque è appena iniziata. Poche ore fa sul suo profilo instagram, la conduttrice ha condiviso un post abbastanza emblematico. Il video pubblicato mostra palesemente l’intenzione di smentire le accuse , attraverso la testimonianza di un  personaggio importante e che lavorò per molti anni a stretto contatto con la Venier.

LEGGI ANCHE ——-> Mara Venier ha una nipote bellissima: la 20enne sua fotocopia [FOTO]

https://www.instagram.com/p/B81jEdfnrEX/

“PINO è stato per tanti anni il mio ispettore di studio nelle mie Domeniche In”. L’ex Ispettore Rai le augura il meglio, il video è molto affettuoso e la Venier sembra quasi voglia dire:  ” Vedete?! C’è chi non si lamenta e, anzi, ha un buon ricordo e mi augura il meglio” Un chiaro segnale di Zia Mara sulla polemica divampata in queste ore. Ma non è finita qui. TvBlog fa sapere un curioso retroscena: “Da fonti vicine a Domenica In apprendiamo che tutto sarebbe partito da un episodio avvenuto un mese fa durante la puntata andata in onda la domenica precedente il Festival di Sanremo”

Secondo TvBolg:“nel corso di quello spazio ci sarebbe stato un vivace scambio di vedute fra la conduttrice veneta e l’ispettore di studio”. E ancora: ” Si tiene a sottolineare, sempre da fonti vicine al programma di Rai1 presenti in quei frangenti, che quel battibecco sarebbe un normale episodio dialettico, che si sarebbe potuto ricomporre la sera stessa davanti ad un caffè.” .

Intanto tutto l’establishment Rai  sembra aver mostrato solidarietà agli Ispettori di Produzione, anche attraverso la figura del consigliere di amministrazione Riccardo Laganà oltre che da molti dipendenti del programma domenicale. Come andrà a finire?