Coronavirus, l’OMS contro gli sciacalli: “Ecco come fare il gel disinfettante”

Alcol etilico, glicerina, acqua ossigenata e acqua distillata. Sarebbero questi gli ingredienti per un disinfettante fai-da-te contro ogni tipo di speculazione, pubblicato sul sito ufficiale dell’OMS. Intanto l’Ordine dei Farmacisti chiede più tutele.

Ricetta disinfettante fai-da-te-Meteoweek.com

In alternativa all’acqua distillata possiamo usare della semplice acqua che faremo bollire e utilizzeremo come diluente dopo averla fatta raffreddare. la ricetta è quella ufficiale rilasciata dall’OMS ( Organizzazione Mondiale per la Sanità). La ricetta presente sul sito contiene le dosi per preparare dieci litri di disinfettante ( sarebbe l’equivalente dell’amuchina) con cui poter lavare mani, non è specifico per il Corona Virus

RICETTA DISINFETTANTE:

8,3 lt. di alcool etilico al 96% – in alternativa alcool isopropilico

420 ml. di acqua ossigenata al 3%

145 ml. di glicerolo al 98%

Aggiungere poi acqua distillata o sterile fino a raggiungere l’equivalente di 10 litri di soluzione.

I contenitori per la soluzione possono essere di  plastica e vetro, mentre per mescolare il liquido possiamo utilizzare materiali anche il metallo e il legno.

Una volta preparata la soluzione occorrerà mettere i contenitori che si è preparati a riposo, per circa 72 ore prima di poterle utilizzare. Si raccomanda inoltre di ichettare chiaramente
le bottiglie e di tenere il disinfettante e gli ingredienti
lontano da fonti di calore, poichè questo permetterebbe di distruggere le spore presenti nell’alcol o nelle bottiglie una volta portate all’utilizzo.

Contenitori disinfettanti coranavirus-Meteoweek.com

LEGGI ANCHE——-> Coronavirus, primo caso confermato in Liguria

Coronavirus: farmacisti chiedono dispositivi di protezione

Il Presidente della Federazione degli Ordini e Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Milano, Lodi e Monza Brianza, Andrea Mandelli in queste ore maggiori tutele agli organi di Stato competenti.

Abbiamo chiesto al Governo e alle Regioni di munire tutti i farmacisti di mascherine e tutto il necessario per la pretezione dal contagio. E’una questione di tutela dei colleghi e del personale delle farmacie e per i cittadini stessi.

Mandelli continua “Apprezziamo sicuramente quanto fatto dalla Regione Lombardia – che ricordiamo è fortemente colpita dall’emergenza Coronavirus-  per acquisire questi dispositivi ma occorre una risposta di tutto il sistema“. Il Presidente sottolinea
come un altro tema  “Vorrei essere molto chiaro – prosegue – oggi le farmacie incontrano grandi difficoltà a rifornirsi direttamente di prodotti idonei per efficacia a causa dell’oggettiva carenza nei canali convenzionali ma anche di fenomeni speculativi”. I costi dei disinfettanti e delle mascherine hanno assunto prezzi esorbitanti proprio a causa di chi , purtroppo, specula su tragedie di questo tipo; una confezione da 8 flaconcini di disinfettante,su Amazon, è arrivata a costate anche più di 80 euro. “E’ indispensabile dunque un forte intervento pubblico su questo fronte – continua Mandelli –  Continueremo a monitorare la situazione e ad attuare le iniziative più opportune in funzione del suo evolversi. 

Intanto i contatti con il Ministero della Salute restano costanti da parte di Regioni, Protezione Civile e Prefetture.